Nuova Mini

La piccola premium britannica si rifà il look

La gamma Mini si aggiorna in alcuni interessanti dettagli estetici e tecnologici. Partendo dai nuovi gruppi ottici anteriori che riportano un nuovo disegno e l'introduzione dei proiettori Matrix Led,
la novità più glamour è il fanale posteriore, anch'esso full led, che disegna al buoi la Union Jack, rimarcando la sua origine.
Nuove tinte e finiture, oltre ai cerchi in lega ridisegnati, ma non finisce certo qui, poiché nell'abitacolo arriva il nuovo sistema di connettività da con schermo da 6,5 pollici che prevede un sofisticato e potente sistema Bose di serie, ma anche un nuovo pacchetto di dispositivi di connessione on line e di informazione sul traffico in tempo reale, grazie ai servizi che lo tengono costantemente aggiornato.
Sulla nuova Mini ebutta anche il nuovo cambio a doppia frizione Steptronic a 8 marce, in alternativa al 7 rapporti.
Aumentate anche le cilindrate di accesso, che sono adesso di 1,5 litri per entrambe i tre cilindri da 75 e 102cv.
Questo ultimo restyling di Mini atteso dal vivo al salone dell'auto di Detroit in programma la prossima settimana, debutterà anche il nuovo logo del brand.