Rendering

Alfa Romeo Stelvio restyling 2021: full LED e nuovo design | Il rendering di Showcar

Dopo aver provato in anteprima il Model Year 2020 di Alfa Romeo Stelvio (QUI la nostra prova insieme al MY20 di Alfa Romeo Giulia) ci siamo immaginati il probabile aspetto della versione restyling del D-SUV italiano, già confermato al debutto nel 2021. 

Il rendering esclusivo che vedete qui rappresenta una sintesi verosimile delle novità che vedremo sul restyling di metà carriera, che secondo quanto riportato sulle slide del piano industriale Alfa Romeo 2019-2022 arriverà tra circa 2 anni, in concomitanza con il lancio del C-UV Alfa Romeo Tonale

IL “GIALLO” DEI FULL LED

In occasione della presentazione internazionale di Alfa Romeo Stelvio e Giulia MY20, abbiamo chiesto ad Alfa Romeo il motivo dell’assenza dei tanto attesi fari full LED (tecnologia oggi disponibile anche nei segmenti inferiori, tra l’altro anche nello stesso gruppo FCA) nel Model Year appena svelato.

La risposta di Alfa Romeo Italia è stata che tale tecnologia avrebbe comportato la modifica della forma e della “espressione” del gruppo ottico. Una spesa non giustificabile per un semplice aggiornamento, ma che avrà invece senso nell’ottica di un più importante redesign di metà carriera. 

Abbiamo dunque avuto la conferma che il restyling di Alfa Romeo Stelvio e Giulia, atteso nel 2021, porterà con sé non solo i tanto desiderati fari full LED (anche con funzione Matrix), ma anche un nuovo disegno per quanto riguarda gruppi ottici e scudo paraurti. Un aggiornamento che cambierà i connotati tanto della berlina quanto del SUV del Biscione, allineandolo al family feeling dei modelli che usciranno in quel periodo. 

STELVIO 2021: SGUARDO DA TONALE

Per la nostra ricostruzione abbiamo scelto di ispirarci ad Alfa Romeo Tonale, optando per gruppi ottici più geometrici. Il risultato è un frontale più imponente e “cattivo”, con prese d’aria di maggiori dimensioni e uno scudetto più alto e geometrico, unito idealmente ai gruppi ottici attraverso due ulteriori prese d’aria. 

NOVITÀ ALFA ROMEO 2019-2022

Tonale, tuttavia, non sarà l’unica novità del piano industriale 2019-2022. Accanto al C-UV (disponibile anche in versione ibrida plug-in), troveremo infatti un B-UV, ovvero un SUV compatto. Il crossover, disponibile anche in versione 100% elettrica, riporterà Alfa Romeo nell’affollato segmento B, diventando di fatto l’erede di Alfa Romeo Mito.

Bocche cucite per quanto riguarda la piattaforma, anche se il recente annuncio della futura fusione tra FCA e PSA potrebbe far orientare i vertici del Biscione sulla nuovissima piattaforma CMP, già predisposta per powertrain 100% elettrici (QUI la nostra prova in anteprima di Peugeot e-208).

In attesa di poterla guidare su strada, vi lasciamo al nostro rendering esclusivo di Alfa Romeo Stelvio restyling 2021. Fateci sapere cosa ne pensate qui sotto nei commenti oppure sui profili Instagram e Facebook di Showcar e… al prossimo rendering!