Listini

Audi A1 citycarver, nuovo motore 35 TFSI per il crossover urbano | Prezzo

La gamma di Audi A1 citycarver, versione “crossover” della popolare segmento B dei Quattro Anelli, si amplia con l’arrivo del nuovo motore 1.5 TFSI (35 TFSI) con tecnologia COD.

4 CILINDRI, MA ANCHE 2

Si tratta di una piacevole conferma nel mondo dei motori del Gruppo Volkswagen: il 1.5 quattro cilindri, accreditato di 150 CV di potenza e 250 Nm di coppia massima da 1.500 a 3.000 giri/minuto, è dotato della tecnologia Cylinder On Demand, ovvero la disattivazione di 2 dei 4 cilindri (il secondo e il terzo) ai carichi medi e ridotti. Una soluzione che, insieme al rivestimento al plasma delle camicie dei cilindri e al sistema di raffreddamento ad alta efficienza, riduce consumi ed emissioni di CO2. Si parla infatti di un valore medio nel ciclo WLTP compreso tra 6,2 e 6,5 litri di benzina per 100 km con emissioni di gas serra di 141-148 g/km.

Abbinato al cambio manuale a 6 rapporti o, in opzione, al doppia frizione S tronic a 7 marce (in questo caso i consumi salgono a 6,4 – 6,7 l/100 km e le emissioni si attestano a 145-151 g/km), il nuovo propulsore si pone al vertice della gamma A1 citycarver, composta solamente da motori a benzina. Lo si vede dalle prestazioni, che sulla scheda tecnica recitano un’accelerazione 0-100 km/h in 8,2 secondi e una velocità massima di 220 km/h.

Audi A1 citycarver con il nuovo motore 1.5 (35) TFSI è disponibile nelle configurazioni “base”, Admired e Identity contrast. I prezzi partono da 27.450 euro per la versione d’ingresso con cambio manuale, mentre ci vogliono 29.300 euro per avere il doppia frizione S tronic. La differenza di prezzo tra l’allestimento d’ingresso e l’Admired è di 750 euro, a fronte di una dotazione decisamente più ricca che include i cerchi in lega da 17 pollici, il climatizzatore automatico, il sistema di ausilio al parcheggio, gli interni in look alluminio, i retrovisori esterni ripiegabili, il volante multifunzione in pelle plus e l’Audi smartphone interface.