Elettrico & Tech

Audi e-tron Charging Service: nuove tariffe per la ricarica da IONITY

Audi aggiorna le tariffe del servizio di ricarica Audi e-tron Charging Service introducendo due tariffe a consumo per la ricarica alle colonnine IONITY, il consorzio per la ricarica ultra-rapida di cui fa parte la stessa Casa dei Quattro Anelli.

Ad un anno dall’entrata in funzione di Audi e-tron Charging Service, i clienti possono ora godere di due opzioni per la ricarica delle proprie vetture elettriche Audi e-tron presso le stazioni ad alta potenza del consorzio che proprio a partire da domani, 31 gennaio, introdurrà nuove tariffe a consumo | IONITY: quanto costa la ricarica rapida. Le tariffe

TARIFFE RICARICA AUDI E-TRON CHARGING SERVICE

Due le tariffe tra cui scegliere, in base alla percorrenza abituale: City, destinato a quanti si muovono prevalentemente in ambito urbano, e Transit, per chi percorre molta strada. Entrambi i piani prevedono una quota mensile e una tariffa a consumo. Chi opterà per il più economico piano City pagherà 4,95 euro al mese + 0,79 euro al kWh presso le stazioni IONITY, lo stesso prezzo praticato per i veicoli dei Costruttori che non fanno parte del consorzio IONITY. Grazie alla tariffa Transit, invece, a fronte di una quota mensile di 17,95 euro, il costo al kWh presso IONITY scende a 0,31 euro, ovvero il 60% in meno della tariffa standard.

   Tariffa City                 Tariffa Transit
Quota mensile 4,95 € 17,95 €
Ricarica AC       0,45 €/kWh                0,45 €/kWh
Ricarica DC       0,54 €/kWh                0,54 €/kWh
IONITY       0,79 €/kWh                0,31 €/kWh

Si tratta di una tariffa decisamente competitiva, che mette a tacere gli allarmismi degli scorsi giorni in merito al prezzo troppo elevato della nuova tariffa a consumo di IONITY. Come spiega Audi, tra l’altro, viaggiare in elettrico con il piano Transit è più economico del 40% rispetto a viaggiare con un’auto diesel equivalente:

Considerando una percorrenza di trecento chilometri, ad esempio, una vettura a benzina quale lo sport utility Audi Q8 3.0 (55) TFSI quattro tiptronic è caratterizzata da un costo carburante compreso, in funzione dei dati di omologazione, tra 51 e 55 euro*. Il SUV coupé elettrico Audi e-tron Sportback 55 quattro, pur considerando il peggior dato di consumo energetico omologato WLTP, vale a dire 26 kWh/100 km, grazie al piano tariffario Transit del servizio Audi e-tron Charging Service percorre la stessa distanza a fronte di una spesa di poco più di 24 euro. Il risparmio carburante a vantaggio del modello a zero emissioni è di oltre il 50%. Oltretutto a fronte di una potenza massima superiore da parte di e-tron Sportback 55 quattro: 408 CV contro 340 CV. La convenienza del piano tariffario Transit trova conferma anche qualora il confronto avvenga con una vettura Diesel. Audi Q8 3.0 (50) TDI quattro tiptronic, forte di 286 CV, percorre i citati trecento chilometri con un costo carburante da 38 a 40 euro. In questo caso, grazie all’Audi e-tron Charging Service e alla rete IONITY, i Clienti di Audi e-tron Sportback 55 quattro sostengono costi inferiori del 40%.

AUDI E-TRON CHARGING SERVICE: COME FUNZIONA

Il servizio di ricarica di Audi permette ai clienti di rifornire di energia la propria vettura presso le infrastrutture di ricarica pubbliche in 24 Paesi europei: 135.000 stazioni, 400 provider internazionali e nazionali e tariffe agevolate, come nel caso di IONITY. Il tutto con un pagamento unificato, a fatturazione mensile, tramite Card oppure app myAudi.

Ricordiamo che in Italia le stazioni ad alta potenza IONITY attive sono quattro (Foiano della Chiana – Valdichiana Outlet, Carpi, Brennero e Brugnato), ma 8 siti sono in costruzione e il Consorzio prevede di arrivare a 20 stazioni operative nel nostro Paese entro la fine del 2020.