Elettrico & Tech

BMW iX3, la produzione del SUV elettrico è quasi pronta: sul mercato a fine 2020

Nonostante i fisiologici ritardi dovuti al coronavirus, proseguono i lavori per l’allestimento delle linee produttive del nuovo BMW iX3, il SUV elettrico su base BMW X3 che rappresenterà il primo modello a zero emissioni di BMW nato su un modello esistente.

BMW iX3: PRODUZIONE SOLO IN CINA

Come dimostrano le immagini ufficiali, la produzione di BMW iX3 è a buon punto: come già noto, il primo SUV elettrico del marchio bavarese sarà prodotto per tutto il mondo esclusivamente nello stabilimento cinese della joint venture BMW Brilliance Automotive di Shenyang. L’avvio della produzione è fissato per la fine dell’estate, mentre le consegne dei primi esemplari ai clienti avverranno entro la fine del 2020.

BMW iX3: 440 KM DI AUTONOMIA WLTP E NUOVO POWERTRAIN

Sotto l’estetica di BMW iX3 – aggiornata secondo i criteri del design del brand BMW i – troverà posto la quinta generazione della tecnologia BMW eDrive, composta da un motore elettrico da 210 kW / 286 CV e 400 Nm, dall’elettronica di potenza e dalla trasmissione, tutti elementi integrati in un unico packaging compatto. La trazione è posteriore, mentre la batteria da 74 kWh netti agli ioni di litio, posizionata nella parte bassa del pianale, promette un’autonomia di 440 km nel ciclo WLTP.