News

X3 xDrive 30e, il primo SAV ibrido plug-in di BMW

BMW svela il suo nuovo SAV (Sports Activity Vehicle) dotato di trazione integrale intelligente xDrive: parliamo di BMW X3 xDrive 30e, per la prima volta ibrido plug-in con 292 cv di potenza (215 kW), 46 km di autonomia elettrica massima (con velocità massima di 135 km/h in elettrico) e consumi fino ai 2,2 litri per 100 km (emissioni, invece, dai 64 ai 49 g/km).

Nuovo X3 sarà lanciata nella prossima primavera, ma nel frattempo ne possiamo già conoscere i dati tecnici.

Partiamo dalla guida, che si prospetta agile e sportiva, grazie al sistema xDrive e all’abbinamento tra il motore benzina a 4 cilindri da 2 litri e 184 cv ed il propulsore elettrico da 109 cv (80 kW) integrato nel cambio automatico Steptronic a 8 rapporti. La coppia massima è di 420 Nm e consente prestazioni interessanti: da 0 a 100 in 6,1 secondi e velocità massima di 210 km/h, ovviamente con l’ausilio anche del motore termico. 

Pratico il posizionamento della batteria agli ioni di litio da 12 kWh (10,9 kWh utilizzabili) sotto il sedile posteriore, mentre il serbatoio del carburante è posizionato sopra l’asse posteriore. Ciò significa che la capacità di carico del modello ibrido plug-in è solo leggermente limitata, ma comunque ampia, con un bagagliaio con capienza da 450 a 1500 litri.

L’autonomia di BMW X3 ibrido plug-in varia da un minimo di 41 ad un massimo di 46 km, valori calcolati nel realistico ciclo di omologazione WLTP (55 km nel vecchio ciclo NEDC). Per quanto riguarda i consumi di energia elettrica, BMW dichiara una media tra 26,5 e 29,9 kWh ogni 100 km, mentre i consumi combinati del sistema ibrido si attestano tra i 2,2 e i 2,8 l di benzina ogni 100 km (sfruttando le batterie cariche).

Sempre in tema batteria, le domande più frequenti riguardano la ricarica; ebbene, è possibile caricare X3 xDrive 30e sia con presa domestica in massimo sei ore, sia presso le BMW i Wallbox in circa tre ore e mezza. In più, nuova BMW X3 sarà controllabile da smartphone tramite l’app BMW Connected, che consentirà sia di identificare i luoghi delle zone di ricarica che di azionare a distanza comandi quali la climatizzazione dell’abitacolo.

Anche all’interno è tanta la tecnologia, con un plancia moderna e un comodo Head-Up Display, oltre ai numerosi sistemi ADAS, come il Cruise Control adativo con funzione di Stop&Go, il controllo attivo della corsia e l’assistente al parcheggio.

Autore dell'articolo:

Showcar