News

Formula 1: Carlos Sainz alla Ferrari e Daniel Ricciardo alla McLaren

È ufficiale: Carlos Sainz sarà il nuovo pilota ufficiale della Ferrari a partire dalla prossima stagione 2021 e fino al 2022. Il giovane pilota spagnolo, figlio d’arte dell’omonimo campione di rally, prenderà il posto di Sebastian Vettel nella Scuderia Ferrari affiancando Charles Leclerc. Ad annunciarlo un comunicato stampa del team di Maranello, che conferma la volontà di puntare sui giovani per tornare a vincere il Mondiale. Il tutto quando l’attuale stagione non è ancora iniziata a causa dell’emergenza sanitaria causata dal coronavirus.

CARLOS SAINZ JR: L’EREDE DI ALONSO?

Con l’ingaggio di Carlos Sainz Junior, madrileno classe 1994, Ferrari ha ora la coppia di piloti più giovane negli ultimi cinquant’anni di storia della Scuderia. Un “nuovo ciclo” per Maranello, come spiega il Team Principal Mattia Binotto:

Sarà un percorso lungo e non privo di difficoltà, soprattutto nello scenario di un quadro economico e regolamentare che sta cambiando in maniera repentina e che impone di affrontare questa sfida in maniera differente rispetto al recente passato. Siamo convinti che una coppia di piloti ricca di talento e personalità come quella formata da Charles e Carlos, la più giovane negli ultimi cinquant’anni di storia della Scuderia, sia la miglior combinazione possibile per consentirci di arrivare agli obiettivi che ci siamo prefissati.

Mattia Binotto, Team Principal della Scuderia Ferrari

Cresciuto a pane e motorsport – e non poteva essere altrimenti visto che il padre ha vinto due campionati del mondo di Rally – Carlos Sainz Jr. dice di ispirarsi a Fernando Alonso, con il quale sono davvero numerose le analogie: Fernando debuttò nel Circus con la Minardi mentre Carlo è entrato nel 2015 guidando una monoposto della Toro Rosso, la scuderia erede della Minardi che oggi prende il nome di AlphaTauri. Dopo la Minardi, per Alonso fu il momento della Renault, scuderia a cui approdò anche Sainz nel 2017. Entrambi proseguirono il proprio percorso alla McLaren (Sainz ci arrivò nel 2019): la scuderia inglese fu per entrambi il trampolino di lancio per atterrare nel top team delle rosse.

Sono molto felice di avere l’opportunità di correre per la Scuderia Ferrari dal 2021 in avanti e sono entusiasta pensando al mio futuro con questa squadra. Ho comunque ancora un anno importante da trascorrere con McLaren Racing e non vedo l’ora di tornare a gareggiare in questa stagione.

Carlos Sainz Jr.

DANIEL RICCIARDO ALLA MCLAREN

Il posto di Sainz alla McLaren verrà occupato, sempre a partire dal 2021, dal pilota australiano Daniel Ricciardo, a lungo considerato (e desiderato) come papabile sostituto di Vettel a Maranello. La simpatia travolgente del 31enne dal sangue italiano, unita ad un talento che Renault non è stata in grado di esprimere appieno nella stagione 2019, avrebbero subito fatto breccia nel cuore dei fan del Cavallino. Al suo fianco, nella scuderia di Woking, il giovane Lando Norris.