Elettrico & Tech

Come funziona LeasysGO!, il car sharing di Fiat 500 elettrica

La nuova Fiat 500 elettrica è qui. L’auto ormai la conosciamo bene, dopo che a ottobre ne sono stati svelati i prezzi, gli allestimenti e tutte le carrozzerie disponibili. Della nuova 500 vi abbiamo raccontato che si può comprare, ma anche guidare con un abbonamento oppure noleggiare a lungo e a breve termine. Quest’ultimo aspetto, quello del noleggio a breve termine – altresì noto come car sharing – riguarda il nuovo servizio LeasysGO!, il car sharing lanciato da FCA Bank insieme a Leasys, l’altra grande realtà controllata dal gruppo italoamericano.

LEASYSGO! COME FUNZIONA IL CAR SHARING DELLA FIAT 500 ELETTRICA

Innanzitutto, a differenza dei servizi di car sharing a cui siamo abituati, LeasysGO! sarà attivabile su Amazon, tramite l’acquisto di un voucher che andrà poi convertito sulla piattaforma digitale LeasysGO! In pochi minuti si potrà prenotare una nuova Fiat 500 elettrica della flotta (composta esclusivamente da questo modello) e mettersi alla guida.

Inizialmente, fino a fine 2020, LeasysGO! sarà disponibile solamente per i dipendenti del Gruppo FCA di Torino, che avranno così l’opportunità di provarlo per primi. Nel 2021 il servizio approderà, sempre come progetto pilota, anche a Milano, Roma, Barcellona e Lione. Una volta terminato il periodo di test, LeasysGO! sarà infine aperto al pubblico.

CAR SHARING LEASYSGO! FIAT 500 ELETTRICA: QUANTO COSTA?

Il voucher Amazon consentirà ai clienti di accedere al servizio pagando una tariffa mensile molto competiva (al momento non si conosce la cifra esatta) comprensiva di 2 ore di mobilità al mese. Esaurite le 2 ore di sharing, il costo del servizio passerà in modalità pay-per-use al costo di “pochi centesimi al minuto”. Come succede anche per Share Now con le BMW i3, anche qui la ricarica elettrica dei veicoli sarà totalmente gratuita e sarà gestita dal team di LeasysGO!. Gratuito sarà anche il parcheggio sulle strisce blu, nonché l’accesso alle zone a traffico limitato.