News

Ecobonus: tornano disponibili i fondi del Decreto Agosto

Come facilmente immaginabile, i 50 milioni di euro resi disponibili dal Governo a partire dal 1° agosto come ulteriore fondo previsto dal Decreto Rilancio per sostenere un mercato dell’auto duramente colpito dall’emergenza coronavirus sono andati esauriti in pochi giorni, lasciando a bocca asciutta concessionari e clienti pronti a staccare l’assegno. A partire da oggi, 1° settembre, nell’ambito del Decreto Agosto sono stati resi disponibili nuovi fondi, per un totale di 300 milioni di euro. I nuovi fondi saranno utilizzati dai concessionari per concludere i contratti stipulati nella seconda metà del mese di agosto che erano stati “congelati” in attesa dello sblocco degli incentivi.

L’iniezione di nuovi fondi ha comportato un’integrazione dell’iniziativa Ecobonus, aggiornata per l’occasione a inizio agosto con una nuova fascia di veicoli M1 con emissioni comprese tra 61 e 110 g/km di CO2, da metà agosto sdoppiata a sua volta nelle fasce 61-90 g/km e 91/110 g/km. I nuovi fondi, come riportato sul sito https://ecobonus.mise.gov.it/, sono così ripartiti: 50 milioni di euro per i veicoli M1 con emissioni di 0-60 g/km di CO2 (da aggiungere ai 100 milioni per l’anno in corso e ai 200 milioni per il 2021), 150 milioni di euro per i veicoli M1 con emissioni di 61-90 g/km di CO2 e 100 milioni di euro per i veicoli M1 con emissioni di 91-110 g/km di CO2.

Autore dell'articolo:

Showcar