News

FCA ottiene la linea di credito da 6,3 miliardi

La divisione italiana di FCA ha ottenuto la sottoscrizione della tanto discussa linea di credito da 6,3 miliardi a tre anni annunciata a maggio. FCA Italy potrà dunque accedere ad un maxi-prestito da parte di Intesa Sanpaolo nell’ambito delle misure messe a disposizione dal Decreto Liquidità emanato dal Governo per aiutare le aziende in difficoltà dopo lo stop forzato alla produzione e alla vendita di autoveicoli a causa del lockdown.

L’iniezione di liquidità sarà destinata esclusivamente alle attività nazionali del Gruppo e al sostegno delle oltre 10.000 piccole e medie imprese che costituiscono il settore automotive in Italia. Alla base del credito vi è un meccanismo secondo cui tutte le erogazioni saranno gestite attraverso conti correnti dedicati, accesi in questo caso con Intesa Sanpaolo.

L’obiettivo è sostenere la ripartenza delle produzioni in Italia e la prosecuzione dei principali progetti di investimento negli impianti italiani del Gruppo e presso i propri fornitori. Viene dunque confermato l’impegno di FCA Italy e delle società italiane del Gruppo FCA nella prosecuzione dell’ampio piano di investimenti per l’Italia 2019-2022, focalizzato in particolare sulla trasformazione del settore automotive italiano verso prodotti più sostenibili e connessi. Maggiori dettagli sui modelli ibridi ed elettrici in arrivo, nonché sulle tante iniziative per la mobilità connessa, li trovate in questo articolo.