Elettrico & Tech

Fiat 500 elettrica: sfuggono online le prime foto | Debutto il 4 marzo

La nuova Fiat 500 elettrica è finalmente realtà: entro pochi giorni scopriremo tutti i dettagli ufficiali della nuova citycar a zero emissioni, probabilmente una delle auto più attese (se non la più attesa) di questo 2020 iniziato sotto il segno dei rinvii e delle cancellazioni a causa del coronavirus | Coronavirus: Salone di Ginevra cancellato e biglietti rimborsati (Video).

Prevista al debutto internazionale proprio al Salone di Ginevra 2020, la nuova Fiat 500 elettrica (il nome dovrebbe essere Fiat 500e o Fiat 500 e) sarà invece svelata il prossimo 4 marzo. Nel frattempo, sono comparse online le prime immagini ufficiose della vettura, che ne ritraggono l’aspetto definitivo sia negli esterni sia negli interni.

DESIGN ESTERNI FIAT 500 ELETTRICA

Il risultato, ben visibile anche dal teaser pubblicato da Fiat, è…come ce lo si aspettava. Molto simile alle ricostruzioni rendering che in questi tanti anni di rumor abbiamo realizzato per cercare di immaginare il design della nuova elettrica di Fiat.

Come ipotizzato quando abbiamo scattato le foto spia di Fiat 500 elettrica a Livigno, sono confermate alcune soluzioni stilistiche di rottura, come la scelta di sdoppiare il proiettore principale (con ottica interna full LED) in due sezioni. Una inferiore, che contiene la luce di posizione (tridimensionale), e una superiore, a mezzaluna, che si integra nel cofano. In basso, seguendo quanto già visto sulle altre vetture della gamma 500, troviamo le luci diurne sempre a LED di forma ovale incastonate nel paraurti. Altra conferma dei rumor è l’addio al logo Fiat nel frontale, sostituito dal logo 500 sempre sotteso da un baffo cromato, ora composto da due listelli orizzontali.

Il logo Fiat sparisce anche al posteriore, dove compare solamente il lettering FIAT, elemento che probabilmente ritroveremo anche sui futuri modelli della Casa torinese. Altre peculiarità stilistiche sono la linea di cintura cromata, impreziosita sotto al cofano da un inserto cromato di maggior spessore. Stesso discorso per il fregio cromato che decora la parte bassa del finestrino posteriore.

Nuovi i gruppi ottici posteriori, anch’essi a LED, che rinunciano alla parte centrale in tinta carrozzeria per una soluzione “piena” più convenzionale. In generale, le superfici sono state rese più atletiche rispetto al modello attuale (che rimarrà con le motorizzazioni benzina, GPL e mild hybrid), con parafanghi allargati, cerchi di maggiori dimensioni e linee più morbide. Semplificato il disegno dei paraurti, che rinunciano a molte cromature per un risultato più contemporaneo e un effetto decisamente “premium”, in stile “less is more”.

La 500 elettrica svelata in queste immagini è una variante Cabrio, sempre proposta con la capote in tela (“griffata” con un pattern costuito dal lettering FIAT). Questo ci offre uno sguardo agli interni di Fiat 500 elettrica, dove la plancia è stata semplificata pur mantenendo uno stile tondeggiante.

INTERNI FIAT 500 ELETTRICA

I nuovi interni sono dominati da due display ad alta risoluzione: uno centrale orizzontale per l’infotainment e uno circolare davanti al conducente per la strumentazione. I pochi tasti fisici sono concentrati in una pulsantiera, sotto alla quale emerge un fregio in cromosatinato. La leva del cambio non c’è: per inserire le marce D, R, N e P bastano i pulsanti nel tunnel centrale.

Non ci resta che attendere le foto ufficiali e soprattutto tutte le caratteristiche in termini di autonomia e prestazioni della nuova Fiat 500e. Stay tuned!