News

Fiat Panda Easy Hybrid: a 9.900 euro è l’ibrida più economica

L’auto ibrida più economica sul mercato in Italia si chiama Fiat Panda Easy Hybrid: naturalmente, non parliamo di una vera e propria ibrida, bensì di una vettura tradizionale che però beneficia di un sistema mild hybrid a 12 V, in grado di recuperare l’energia cinetica in frenata e rilascio per restituirla sotto forma di aiuto al motore termico (un 1.0 3 cilindri benzina da 70 CV).

Una soluzione conveniente per il produttore (che riesce ad abbattere la media delle emissioni di CO2) sia per gli automobilisti, che possono godere di tutte le agevolazioni riservate ai veicoli ibridi. Perché sì, le vetture mild hybrid sono omologate (e quindi considerate) come vetture ibride a tutti gli effetti.

FIAT PANDA HYBRID: ORA ANCHE “URBAN”

La motorizzazione mild hybrid era già presente fin dallo scorso febbraio nella gamma di Fiat Panda (Fiat 500 e Panda Hybrid: prova su strada delle citycar ibride – Video), ma finora il sistema Hybrid è stato abbinato solamente alla carrozzeria City Cross di Panda, ovvero quella con look offroad. Da oggi, la famiglia di Panda Hybrid si allarga anche alla carrozzeria “Urban”, quella tradizionale: si abbassa, di conseguenza, la soglia d’accesso alla tecnologia ibrida secondo Fiat.

FIAT PANDA EASY HYBRID: PREZZO

La Panda Urban ibrida più economica viene proposta nella sola versione Easy (il secondo livello d’allestimento tra la base Pop e il top di gamma Lounge), con un prezzo di partenza, senza promozioni, di 13.750 euro, a fronte di una dotazione che include coppe ruota da 14 pollici Easy, alzacristalli elettrici anteriori, climatizzatore manuale, chiusura centralizzata con telecomando e radio USB DAB. Per il periodo di lancio, tuttavia, il prezzo di Fiat Panda Easy Hybrid parte da 9.900 euro: tale cifra è valida solamente in abbinamento al finanziamento BE-HYBRID, con Zero Anticipo e Zero rate fino al 2021.

CONFIGURATORE FIAT PANDA EASY HYBRID