News

Genesis GV80: tutti i dettagli del SUV del marchio luxury di Hyundai

Dopo i teaser di Genesis GV80 delle scorse settimane, il marchio premium del gruppo Hyundai ha svelato interamente il suo primo SUV top di gamma. Il nuovo Genesis GV80 viene descritto come “ammiraglia SUV” e non fa nulla per nasconderlo, grazie ad uno stile opulento e fortemente caratterizzato. Svelato al Korea International Exhibition Center (KINTEX) di Seoul, il nuovo modello rappresenta il primo passo concreto del marchio premium sudcoreano per completare la propria strategia di crescita a livello globale, seppur in alcuni mercati selezionati tra cui, per il momento, non compare l’Italia.

La V nel nome GV80 indica il concetto di Versatilità, aspetto che ben si abbina alla carrozzeria da SUV di questo modello lungo 4,93 metri, che si posiziona al vertice di una gamma composta dalle berline G70 (segmento D), G80 (segmento E) e G90 (segmento F). GV80 aprirà un nuovo capitolo nella storia del giovane brand, introducendo il linguaggio stilistico “Athletic Elegance” frutto del lavoro dei centri stile Genesis in Corea del Sud, USA e Germania.

DESIGN DA AMMIRAGLIA

Proporzioni azzeccate, linee fluide, ricche decorazioni e tante cromature permettono a Genesis GV80 di spiccare nella folla dei “mid-size SUV”. Il family feeling con le future Genesis viene incarnato dalla grande calandra “Crest Grille”, dalla modanatura cromata “Parabolic Line” e dai gruppi ottici “Quad-Light” sia davanti sia dietro. La raffinatezza di questo SUV, esaltato da cerchi fino a 22 pollici, non sta solo nell’estetica ma anche nella costruzione, con l’utilizzo estensivo di alluminio per portiere, cofano e portellone.

GENESIS GV80: GLI INTERNI

Opulento ma razionale è l’interno di Genesis GV80: linee nette e precise, a sviluppo orizzontale, vengono impreziosite da materiali di alta qualità tra cui figurano plastiche soft touch (anche nelle parti basse del tunnel a contatto con le ginocchia), pellami (con cuciture a trama “G-Matrix”) e legno.

Il numero dei pulsanti fisici è ridotto all’osso: al loro posto troviamo un display da 14,5 pollici touch con formato orizzontale e possibilità di effettuare uno split-screen per suddividere le schermate e visualizzare più informazioni contemporaneamente. Un terzo schermo, non touch, include le informazioni relative alla ventilazione e alla regolazione di tutte e tre le file di sedili. La gestione dell’infotainment si può effettuare anche tramite un touchpad nella console centrale, posizionato davanti al rotore del cambio automatico “by-wire”. Presente, inoltre, la strumentazione digitale.

Tra le peculiarità del sistema di infotainment segnaliamo la presenza di una telecamera anteriore, che proietta le immagini in tempo reale nel display centrale sfruttando la realtà aumentata (come su Mercedes MBUX) per rendere più intuitiva la navigazione. Altre “chicche” tecnologiche sono il sistema Road-Noise Active Noise Control (RANC), per la riduzione dei rumori provenienti dall’esterno tramite un sistema brevettato di cancellazione del rumore tramite generazione di onde della stessa frequenza (ma opposta). Il sedile del conducente è dotato di una struttura che prevede sette “sacche” d’aria gonfiabili selettivamente per migliorare il comfort di guida. Tutti i sedili della prima e della seconda fila sono riscaldabili e ventilati.

Infine, con la funzione Genesis CarPay, funzionalità esclusiva per il mercato sudcoreano, è possibile semplificare i pagamenti quali il rifornimento di carburante grazie ad un unico account collegato all’auto e accessibile dallo schermo centrale.

GENESIS GV80: MOTORI E DINAMICA DI GUIDA

Basato su un’architettura modulare a trazione posteriore o integrale, Genesis GV80 è spinto da un motore 3.0 turbodiesel 6 cilindri da 278 CV, ma successivamente al lancio sono previste due unità turobo benzina. La trazione integrale, optional, prevede il sistema Multi-Terrain Control, che offre 3 modalità di guida (Sand, Mud e Snow) per gestire il funzionamrnto del differenziale elettronico posteriore a slittamento limitato in base alle diverse condizioni del terreno. Anche le sospensioni sono a controllo elettronico, in grado di aggiustare la risposta degli ammortizzatori in base alle informazioni provenienti dalle telecamere e dal navigatore.

GENESIS GV80: TUTTI GLI ADAS

Sono tanti i sistemi di assistenza alla guida avanzati (ADAS) presenti su Genesis GV80: lo Smart Cruise Control con Machine Learning (SCC-ML) è un’anteprima mondiale, seguito dall’Highway Driving Assist II (con cambio corsia automatico quando viene azionato l’indicatore di direzione), il Forward Collision-Avoidance Assist (FCA), il Blind-Spot Collision Avoidance Assist (BCA), il Rear Cross-traffic Collision-Avoidance Assist (RCCA) e il Driver Attention Alert Warning (DAW).