News

Goodwood Festival of Speed rimandato a causa del coronavirus

Anche il Festival of Speed di Goodwood è costretto a fermarsi a causa del coronavirus: alla luce della diffusione del COVID-19 anche nel Regno Unito con una rapida escalation di casi di contagi nelle ultime ore, il Governo britannico ha deciso di adottare misure più stringenti per il contenimento dei contagi. Tra questi figurano anche la sospensione degli eventi. Vittima di questi provvedimenti è lo storico festival della velocità che ogni estate si svolge nelle campagne di Goodwood.

Come annunciato dagli organizzatori, il Goodwood Festival of Speed, inzialmente previsto nel weekend dal 9 al 12 luglio 2020, è stato rinviato a data da destinarsi. Sospese, di conseguenza, anche tutte le attività connesse con l’evento che ogni anno attira migliaia di visitatori per via delle auto spettacolari – che siano d’epoca, moderne, prototipi o concept car – che si cimentano sulla mitica cronoscalata.

Le misure di contenimento del coronavirus hanno già comportato la cancellazione e il rinvio di diversi eventi di carattere motoristico: tutto è cominciato a marzo con il Salone di Ginevra 2020, a cui poi sono seguite analoghe comunicazioni per quanto riguarda le prime date del campionato di Formula 1 2020, gli appuntamenti della Formula E fino a giugno, la 1000 Miglia e il Concorso d’Eleganza Villa d’Este.