Elettrico & Tech

Jaguar F-Pace restyling 2021: nuovo infotainment e versioni ibride

A quattro anni dal debutto, il primo SUV di Jaguar si aggiorna: Jaguar F-Pace riceve il consueto restyling di metà carriera, con interventi che svecchiano lo stile e portano una ventata di novità all’interno, grazie ad un nuovo sistema di infotainment. Inedita, infine, la versione ibrida plug-in.

JAGUAR F-PACE 2021: POCHI RITOCCHI AD UN DESIGN RIUSCITO

Lo stile di Jaguar F-Pace non aveva certo bisogno di grandi stravolgimenti per continuare ad essere attraente: le linee fluide e le proporzioni sportive ma al tempo stesso eleganti sono rimaste. Piccoli ritocchi hanno interessato le parti “molli”, ovvero i paraurti, il cofano anteriore e i gruppi ottici, ridisegnati all’insegna della modernità e della tecnologia. I proiettori, in particolare, guadagnano la tecnologia full LED di serie su tutte le versioni, con luci diurne a doppia J e l’optional dei Pixel LED (fari a matrice) e degli indicatori di direzione dinamici. Dietro le modifiche sono molto simili, con un nuovo paraurti, un estrattore inedito e l’ottica interna dei fanali che introduce la firma luminosa “double chicane” vista per la prima volta sul SUV elettrico Jaguar I-Pace.

INTERNI JAGUAR F-PACE 2021: LUSSO E TECNOLOGIA VANNO A BRACCETTO

La plancia di Jaguar F-Pace 2021 è stata in parte ridisegnata per offrire un look più deciso e una migliore percezione di qualità. Nuova è la console centrale, ora in grado di accogliere una base di ricarica wireless per smartphone (optional) e un vano portaoggetti di maggiori dimensioni. Protagonista assoluto è il nuovo display del sistema di infotainment Pivi Pro, la nuova generazione della piattaforma connessa del gruppo Jaguar Land Rover che su F-Pace debutta con un inedito schermo: 11,4 pollici, con risoluzione HD, brillantezza 3 volte superiore al vecchio schermo, aggiornamenti SOTA (Software Over the Air, cioè da remoto), connessione a internet, gestione remota tramite app per smarphone e smartwatch, vetro dai bordi curvi e dalle cornici ultra-sottili.

Nuova anche la strumentazione digitale da 12,3 pollici, aggiornata nella grafica e integrata con l’Head-Up display (optional). Restano separati, ma con una nuova console soft-touch, i comandi per la climatizzazione, che sormontano la nuova leva del cambio automatico shift-by-wire. I sedili sono più preziosi (con tanto di logo Jaguar ricamato sul poggiatesta) e ricevono migliorie alle funzioni massaggio, riscaldamento e ventilazione, oltre ad avere sedute più ampie.

JAGUAR F-PACE 2021: ORA ANCHE IBRIDO

La gamma motori di Jaguar F-Pace 2021 si aggiorna con l’introduzione della nuova variante ibrida plug-in P400e PHEV, che abbina un motore benzina 2 litri Ingenium ad un propulsore elettrico per una potenza massima di 404 CV, una coppia massima di 640 Nm e un’autonomia elettrica di 53 km. Questa motorizzazione è interessante perché, come le “cugine” Land Rover Discovery Sport e Range Rover Evoque P400e PHEV, il pacco batterie da 17,1 kWh ricaricabile sia in corrente alternata (a 7 kW) sia in corrente continua (a 32 kW).

Seguono i nuovi ibridi leggeri MHEV (mild hybrid a 48 V), abbinati ai diesel 2.0 4 cilindri da 163 e 204 CV, diesel 3.0 6 cilindri da 300 CV e benzina 3.0 da 340 e 400 CV (questi ultimi due con sovralimentazione elettrica). Le motorizzazioni tradizionali, invece, sono il 3.0 diesel 6 cilindri da 300 CV e il 2.0 benzina 4 cilindri da 250 CV. Tutti i motori sono abbinati di serie alla trazione integrale intelligente AWD e al cambio automatico ZF a 8 marce.

JAGUAR F-PACE 2021: LA TECNOLOGIA PER COMFORT E SICUREZZA

Il restyling introduce la tecnologia Active Road Noise Cancellation, un sistema che riduce i rumori esterni emettendo delle onde sonore di frequenza opposta a quelle che causano tali rumori molesti. Si aggiorna, inoltre, la dotazione di ADAS, con l’arrivo del Clear Exit Monitor (avvisa della presenza di un eventuale ciclista o auto quando stiamo aprendo la portiera per uscire dal veicolo) e la telecamera 3D Surround evoluta.