Elettrico & Tech

Jaguar Land Rover, ecco il veicolo del futuro: elettrico e a guida autonoma

Il gruppo Jaguar Land Rover svela Project Vector, un concept che racconta l’idea della mobilità del futuro secondo gli inglese: elettrica, autonoma, flessibile, per utilizzi privati o condivisi e perfettamente integrata nelle smart cities.

Tutto ruota attorno alla mission aziendale di Jaguar Land Rover, nota come Destination Zero: zero emissioni, zero incidenti e zero traffico attraverso i propri prodotti, servizi e impianti produttivi. Project Vector, uno shuttle senza conducente a trazione elettrica, incarna questa visione del futuro della mobilità.

COMPATTO E VERSATILE

Lungo circa 4 metri, Project Vector nasce su una piattaforma di tipo “skateboard”, che integra sotto ad un pavimento piatto il pacco batterie e il powertrain. Il risultato? Maggiore spazio per i passeggeri e maggiore flessibilità nell’allestimento dell’abitacolo per i vari utilizzi, dal trasporto privato a quello commerciale dell’ultimo miglio.

Sviluppato presso il National Automotive Innovation Centre, in un ambiente “aperto” non solo al centro di ricerca e sviluppo di JLR ma anche ai partner accademici e ad altre aziende operanti nel settore della mobilità, Project Vector integra al proprio interno una piattaforma software progettata per dialogare con i servizi di mobilità, con le infrastrutture e con gli altri veicoli connessi all’interno delle smart cities del futuro.

SU STRADA NEL 2021

Un lavoro non fine a sé stesso, ma pronto per l’implementazione nella vita reale già a partire dal 2021, quando Project Vector diventerà parte di un progetto pilota di mobilità a tutto tondo lanciato in collaborazione con l’amministrazione di Coventry (sede di JLR) e le autorità del West Midlands.