Test Drive

Jaguar XE: la prova del restyling 2019 con motore P250 (Video)

Presentato all’inizio del 2019, il restyling di Jaguar XE è giunto in redazione: ecco come cambia e come va su strada la berlina premium inglese in allestimento R Dynamic S con motore P250.

JAGUAR XE: COSA CAMBIA CON IL RESTYLING

A quattro anni dal debutto, la berlina nata per offrire un’alternativa inglese nel competitivo segmento D premium, riceve in dote un nuovo paraurti gruppi ottici più sottili, che restituiscono un frontale visivamente più largo e basso rispetto al modello precedente. Nuova ottica per fari, ora full LED e disponibili (come optional) anche in versione Matrix. Nuovi anche i fanali posteriori, ridisegnati nella firma luminosa e nella forma esterna, ora più sagomata. 

Dentro debuttano materiali soft touch e una nuova console centrale, con il sistema Jaguar Touch Pro Duo: due display touch permettono di gestire da una parte l’infotainment e dall’altra le funzioni del veicolo, come la ventilazione).  Il sistema di bordo integra ora la tecnologia Smart Settings, che sfrutta l’intelligenza artificiale per personalizzare le impostazioni di guida, imparandole con l’utilizzo.

Nuovo è anche il selettore del cambio SportShift, mentre a livello di interfaccia si segnala il debutto della strumentazione digitale con schermo TFT da 12,3″ (optional). Presente lo specchietto retrovisore ClearSight, dotato di un display in grado di trasmettere le immagini provenienti da una telecamera posteriore grandandolare.

JAGUAR XE P250: COME VA SU STRADA?

Lo stile aggressivo degli esterni è coerente con le prestazioni messe in campo da questa Jaguar XE P250 R Dynamic. Sotto al cofano dell’esemplare in prova troviamo il 2 litri turbo benzina 4 cilindri della famiglia Ingenium, un propulsore realizzato interamente in alluminio in grado di sviluppare una potenza di 250 CV.

La spinta è vigorosa, complice la coppia massima di 365 Nm sviluppata pensate a partire da 1.300 giri fino a 4.500 giri: praticamente, costante lungo tutto l’arco di erogazione. L’unico abbinamento possibile con questo motore è con il cambio automatico a 8 rapporti con convertitore di coppia, molto fluido nelle cambiate anche se un po’ incerto nelle partenze da fermo: con il restyling, il cambio si gestisce con la nuova leva SportShift.

Presente, come su tutte le berline premium che si rispettino, la trazione posteriore. La tenuta di strada, anche grazie agli pneumatici da 19 pollici, è ai massimi livelli, con un rollio praticamente inesistente e uno sterzo comunicativo ma non troppo rigido. La vettura si guida bene ed è equilibrata, nonostante non sia la più leggera del segmento, con una massa di 1.611 kg.

Le prestazioni convincono: sulla carta, Jaguar dichiara un’accelerazione 0-100 in 6,5 secondi e una velocità massima di 250 km/h. Nella media, e comunque adeguati alle prestazioni, sono i consumi, con 8,1/8,7 l/100 km nel ciclo misto WLTP che abbiamo confermato nel corso della nostra prova.

Una berlina incentrata sul piacere di guida questa XE, che offre di serie il JaguarDrive Control, un selettore delle modalità di guida che consente al guidatore di scegliere tra quattro modalità (Comfort, Eco, Rain, Ice Snow e Dynamic) per regolare la risposta di volante, acceleratore e sterzo. Con l’ActiveDynamics, optional, è inoltre possibile regolare anche la risposta degli ammortizzatori.

ADAS JAGUAR XE: CI SONO, MA SI PAGANO  A PARTE

Grande attenzione alla sicurezza attiva: Jaguar XE è dotata di serie del cofano che si solleva automaticamente in caso di impatto con un pedone, la frenata automatica di emergenza e il controllo della corsia. Optional, in un pacchetto da 2.600 euro, il cruise control adattivo, l’assistente nel traffico in colonna, il rilevamento dell’angolo cieco e il controllo di corsia attivo.

JAGUAR XE: PREZZI

Jaguar XE 2019 con motore P250 e allestimento R Dynamic S con motore P250 parte da 49.105 euro. Aggiungendo 912 euro per la vernice Santorini Black, 538 euro per il Black Exterior Pack (dettagli neri lucidi per le cornici di griglia, finestrini e prese d’aria laterali), 1.230 euro per i cerchi Style da 19 pollici Gloss Black, 410 euro per i vetri oscurati, 769 euro per i fari a matrice di LED, 2.543 euro per i sedili in pelle riscaldabili e rinfrescabili, 1.845 euro per l’impianto audio Meridian e altri optional si arriva facilmente a sfiorare i 60.000 euro. 

CONFIGURATORE JAGUAR XE

Che ne pensate di Jaguar XE? Fatecelo sapere nei commenti! E non dimenticatevi di seguirci anche sui nostri canali social, su Facebook e Instagram, di scriverci via SMS o Whatsapp al numero 3515680441 per qualsiasi domanda e di non perdervi le puntate di ShowcarTV in tutta Italia.

Foto di @franciacortasupercars