News

Jeep Compass: da oggi il SUV è prodotto in Italia | Nuovi motori e più tecnologia

Volete un’auto made in Italy ma i modelli italiani non rispondono alle vostre esigenze? Nessun problema: esistono delle Jeep che vengono prodotte in Italia. È il caso di Jeep Renegade: il “cugino” di Fiat 500X è infatti prodotto anche nello stabilimento FCA di Melfi, in provincia di Potenza, uno dei fiori all’occhiello degli impianti produttivi del Gruppo italoamericano Tutti gli esemplari di Renegade destinati al mercato italiano ed europeo arrivano da lì. E sempre da lì, a partire da oggi, proverranno tutti gli esemplari di Jeep Compass destinati all’Italia e all’Europa.

Con il Model Year 2020 presentato oggi, il SUV di segmento C del marchio americano sarà prodotto non solo in Messico (da cui provenivano gli esemplari per l’Europa), Brasile, Cina e India ma anche in Italia, per meglio soddisfare la domanda a livello globale di un modello di grande successo. Trascorreranno, in media, tre settimane di tempo dal momento dell’ordine alla consegna di una nuova Jeep Compass. Un’auto che, a tre anni dal debutto, si aggiorna con il consueto aggiornamento che anticipa, di circa un anno, il restyling di metà carriera. Niente modifiche estetiche, ma solo alcuni accorgimenti per rendere attuale la vettura: nuove tecnologie per la connettività e nuovi motori, compresa la versione ibrida plug-in Jeep Compass 4xe.

JEEP COMPASS 2020: NUOVI MOTORI

La prima grande novità rispetto al modello uscente consiste nel nuovo motore, un 1.3 turbo benzina 4 cilindri della famiglia FireFly proposto in due step di potenza: 130 CV e 270 Nm di coppia con cambio manuale a 6 rapporti e 150 CV (e sempre 270 Nm) con cambio a doppia frizione DDCT a 6 marce (per la prima volta con modalità Sport). Il nuovo motore 1.3 FireFly turbo riduce i consumi fino al 30% rispetto alle precedenti versioni benzina 4×4 con cambio automatico, abbattendo le emissioni di CO2 fino al 27%.

E’ la prima volta che un cambio automatico è disponibile sulla Jeep Compass insieme alla trazione anteriore: ciò renderà il veicolo più accessibile a nuovi clienti del segmento dei C-SUV in Europa (in cui attualmente le vendite dei veicoli 4×2 con cambio automatico rappresentano il 28% del mercato). Il nuovo propulsore a benzina da 1,3 litri è conforme alla normativa Euro 6D Final e adotta filtro anti-particolato GPF (Gasoline Particulate Filter).

Previsto anche un diesel 1.6 Multijet II da 120 CV e 320 Nm con sistema SCR per la riduzione degli ossidi di azoto. Entrambe le motorizzazioni sono abbinate alla trazione anteriore, mentre l’integrale è esclusiva, per il momento, delle versioni ibride plug-in da 190 e 240 CV, spinte dal motore 1.3 turbo benzina e da un motore elettrico | Jeep Renegade e Compass 4xe plug-in hybrid: prezzi, dotazione e data uscita.

JEEP COMPASS 2020: SEMPRE CONNESSO

Il model year 2020 aggiunge inedite dotazioni per la connettività, grazie all’introduzione dei nuovi Uconnect Services: già visti su Jeep Renegade MY20, sono disponibili a partire dall’allestimento Longitude in abbinamento ai sistemi di infotainment da 7 pollici e 8,4 pollici e accessibili dall’app mobile My Uconnect, dal proprio smartwatch, dal sito web, dai pulsanti sulla plafoniera al tetto e dal display del sistema di infotainment.

Diversi i pacchetti: My Assistant, disponibile come servizio base, è già attivo al momento dell’acquisto ed offre servizi di emergenza in caso di incidente, servizi di assistenza stradale incluso il recupero del veicolo e rapporti sullo stato di salute del veicolo. I pacchetti My Car (accesso ai parametri dell’auto), My Remote (controllo da remoto) e My Navigation (disponibile solo su Uconnect 8,4” NAV) sono di serie e sono attivabili gratuitamente dal cliente. Optional sono i pacchetti My Wi-Fi (per l’hotspot grazie alla rete 4G integrata), My Theft Assistance e My Fleet Manager.

JEEP COMPASS 2020: DINAMICA DI GUIDA

Gli esemplari di Jeep Compass prodotti in Italia avranno una taratura specifica di sterzo e sospensioni. Novità è anche l’arrivo degli ammortizzatori con valvole FSD (Frequency Selective Damping), che offrono una risposta variabile in base alle sollecitazioni per ottenere una miglior tenuta di strada e un comfort aumentato.

JEEP COMPASS 2020: MAGGIORE PERSONALIZZAZIONE

Il model year 2020 di Jeep Compass prevede sei diversi design dei cerchi (uno specifico per ciascun allestimento, inclusi nuovi cerchi neri lucidi da 19 pollici per l’allestimento Night Eagle) e una gamma colori rinnovata con cinque nuove tonalità per gli esterni: Ivory Tri-Coat, Colorado Red, Blue Italia, Blue Shade e Techno Green, tutte offerte in abbinamento con il tetto nero. A livello funzionale, arriva una nuova cappelliera per il bagagliaio.

JEEP COMPASS 2020: PREZZI E DATA USCITA

Jeep Compass 2020 “made in Italy” arriverà nelle concessionarie italiane a giugno con una gamma composta da quattro allestimenti: Longitude, Night Eagle, Limited ed S. I prezzi di Jeep Compass 2020 partono da 28.750 euro (motore 1.3 benzina da 130 CV in allestimento Longitude) e arrivano ad un massimo di 36.500 euro (1.6 diesel 120 CV in allestimento S). La versione ibrida plug-in di Jeep Compass sarà introdotta nella seconda metà del 2020 | Jeep Renegade e Compass ibride plug-in: al via gli ordini.

Previste soluzioni finanziarie firmate FCA Bank, tra cui la Excellence: si tratta di un programma di vendita con cui il cliente avrà la possibilità, alla scadenza del contratto, di scegliere tra tre diverse opzioni: sostituire la vettura acquistandone una nuova, tenere l’auto pagando la Rata Finale Residua o rifinanziandola oppure restituirla. Non solo: per tutto il mese di maggio, Excellence diventa a “Triplo Zero”: “Zero anticipo, Zero interessi e Zero rate nel 2020”, con pagamento della prima rata (da 369 euro al mese) a partire da gennaio 2021.