Elettrico & Tech

Lancia Ypsilon Hybrid Ecochic: prova su strada e opinioni (Video)

Avrebbe dovuto essere una delle novità di FCA al Salone di Ginevra insieme alle nuove Fiat 500e elettrica e Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm: è la nuova Lancia Ypsilon Hybrid Ecochic, la prima auto elettrificata secondo Lancia. Un modello che, seguendo le orme di Fiat Panda e 500 Hybrid (di cui trovate già la nostra prova su strada in anteprima), adotta la tecnologia mild hybrid a 12 V per ridurre consumi ed emissioni.

LANCIA YPSILON IBRIDA: COME FUNZIONA IL SISTEMA MILD HYBRID

Nuova Ypsilon ibrida si serve del medesimo powertrain già adottato da Fiat Panda Hybrid e Fiat 500 Hybrid. Un sistema che si compone di tre elementi principali: un piccolo motore elettrico che funge da generatore/starter azionato a chinghia (il BSG), il nuovo propulsore 1.0 turbo benzina 3 cilindri FireFly da 70 CV e un piccolo pacco batterie.

Il generatore recupera energia cinetica in fase di frenata e decelerazione e la immagazzina in una batteria agli ioni di litio da 11 Ah di capacità. Questa energia viene poi sfruttata per riavviare il motore termico dopo uno stop in marcia e per assisterlo nelle fasi di accelerazione e transitorio.

Il sistema permette al motore termico di spegnersi anche in marcia, al di sotto dei 30 km/h, quando si seleziona la posizione di folle del cambio (il quadro strumenti della vettura, che visualizza le informazioni del sistema ibrido, suggerisce quando farlo). Ma c’è un’altra situazione in cui il motore elettrico entra in funzione, ovvero nella modalità veleggiamento, quando si spegne il motore termico per ridurre ulteriormente i consumi.

Il risultato sono consumi ed emissioni dichiarate inferiori del 24% in media rispetto alla motorizzazione 1.2 69CV benzina secondo il ciclo NEDC ricalcolato. Quanto consuma Lancia Ypsilon ibrida? La Casa dichiara 4,0 – 4,1 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 90-92 g/km. In più c’è l’omologazione Euro 6D Final.

LANCIA YPSILON HYBRID: COSA CAMBIA

Rispetto alle altre versioni in gamma, Lancia Ypsilon Ecochic Hybrid porta in dote una strumentazione aggiornata. Il display centrale resta monocromatico, ma ora accoglie le informazioni relative al sistema ibrido, mostrando il risparmio/recupero dell’energia, il suggerimento di passare alla marcia folle per attivare il motore elettrico e dunque la funzione di veleggio, oltre all’indicatore del livello di carica della batteria ausiliaria.

LANCIA YPSILON HYBRID MARYNE: CARATTERISTICHE

La nuova versione della citycar ibrida si ispira alle creature marine nel nome, nelle combinazioni cromatiche e nei contenuti. La vettura si distingue al primo sguardo per la tinta blu Maryne (optional a 700 euro), unita a dettagli Dark Grey come le maniglie porta, le calotte specchi e la griglia frontale inferiore.

La finitura nera lucida, invece, è riservata al baffo portalogo (con ghiera nera opaca) e le coppe ruota da 15 pollici (con logo centrale brunito). Esternamente è riconoscibile anche per i badge EcoChic sui montanti centrali delle portiere e la scritta Hybrid sul portellone posteriore in cristallo.

Dentro, Lancia Ypsilon Hybrid Maryne propone un ambiente totalmente nero, dominato da sedili in tessuto Seaqual, un materiale realizzato con filamenti ricavati dalla plastica recuperata nel Mar Mediterraneo.

Un’attenzione alla sostenibilità che ben si abbina al motore elettrificato, le cui prestazioni sono in linea con quelle del 1.2 Fire da 69 CV che va a sostituire: 0-100 km/h in 14,2 secondi e velocità massima di 163 km/h.

LANCIA YPSILON IBRIDA: PREZZI E DOTAZIONE

Lancia Ypsilon Hybrid Ecochic è la più economica della nuova gamma Lancia Ypsilon (sparisce la motorizzazione 1.2 benzina, che resta invece abbinata all’impianto GPL, affiancata al 900 turbo a metano), con un prezzo di partenza di 14.450 euro per l’allestimento Silver (che include autoradio e comandi al volante, climatizzatore manuale, coppe ruota da 15″ nero opaco e sedile posteriore sdoppiato) e di 15.750 euro per l’allestimento Gold (che aggiunge radio 5” Touchscreen Uconnect con Bluetooth e DAB, volante e cuffia del cambio in pelle, cerchi Style da 15” e fendinebbia).

La dotazione di serie di Lancia Ypsilon Hybrid Maryne, che si posiziona al vertice della gamma davanti agli allestimenti Silver e Gold, comprende il Pack Relax (con sensori pioggia e luce e Cruise Control), i sensori di parcheggio posteriori, i fari fendinebbia il climatizzatore manuale, il terminale di scarico cromato, i vetri posteriori oscurati e il sistema di infotainment Uconnect radio con schermo touch da 5 pollici e radio DAB. Il prezzo di Lancia Ypsilon Hybrid Maryne parte da 16.400 euro.

PROMOZIONE LANCIA YPSILON HYBRID ECOCHIC

CONFIGURATORE LANCIA YPSILON HYBRID ECOCHIC

foto di @franciacortasupercars