News

Lexus UX300e: la prima auto elettrica è un SUV | Autonomia, ricarica e uscita

Al Salone di Guangzhou 2019 Lexus ha annunciato il suo primo veicolo 100% elettrico: il nuovo Lexus UX300e. Il nome è famigliare: del resto, parliamo dello stesso modello venduto dall’inizio del 2019 in versione full hybrid. Una scelta intelligente, secondo noi: primo, perché è un modello di recente progettazione, predisposto per l’elettrificazione fin dall’inizio. Secondo perché è un SUV, la carrozzeria che in questo momento va per la maggiore. 

Il risultato è un’auto che già abbiamo imparato a conoscere, con il plus di un powertrain totalmente inedito: questo, infatti, è anche il primo modello totalmente elettrico a batteria prodotto dal gruppo Toyota per il mercato globale. Scopriamolo nel dettaglio. 

FINO A 300 KM DI AUTONOMIA WLTP

Pioniere della seconda parte della strategia di elettrificazione “Lexus Electrified” (iniziata nel 2005 con il lancio del primo Lexus RX 400 h ibrido), Lexus UX300e nasce sulla piattaforma modulare TNGA GA-C del gruppo giapponese, già predisposta per l’alloggiamento del pacco batterie dalla capacità aumentata. L’accumulatore agli ioni di litio da 54,3 kWh garantisce un’autonomia, stimata nel ciclo NEDC, di 400 km con una sola ricarica. L’autonomia reale di Lexus UX elettrico, secondo il ciclo WLTP, si attesta invece su 300 km

Ricarica che avviene sia in corrente alternata (AC) ad una potenza massima di 6,6 kW (7 ore circa), sia in corrente continua (DC) ad una potenza massima di 50 kW (50 minuti circa). La casa non ha ancora fornito dettagli specifici sugli standard di ricarica, ma vista la presenza di due diversi sportelli, uno per lato, è probabile che sia possibile sfruttare da una parte un connettore di Tipo 2 e dall’altra uno con standard ChaDeMo (il più utilizzato in Giappone) o CCS Combo 2. Il pacco batterie è dotato di un sistema di gestione termica che opera a basse e alte temperature ambiente, per scongiurarne il sovraccarico. 

Sotto al cofano anteriore troviamo un motore elettrico da 150 kW di potenza (equivalenti a 204 CV) e 300 Nm di coppia massima, erogata fin da subito. Lexus ha lavorato sull’erogazione del motore, per garantire un’accelerazione pronta e costante, ma anche sul sistema di rigenerazione dell’energia, regolabile attraverso le palette sul volante. Le prestazioni di Lexus UX300e: 0-100 km/h in 7,5 secondi e velocità massima autolimitata a 160 km/h.

INSONORIZZAZIONE PREMIUM

I tecnici Lexus hanno lavorato per migliorare ulteriormente l’insonorizzazione dell’abitacolo (il motore elettrico comporta infatti un quasi totale azzeramento del rumore del motore, lasciando trasparire altri elementi che potrebbero disturbare il comfort di marcia), nonché la forza di smorzamento degli ammortizzatori, questo per adeguarsi alle variazioni dinamiche dal powertrain elettrico (baricentro più basso, peso superiore). 

Non solo: ingegneri si sono inoltre concentrati sul suono durante la guida per offrire una sensazione di naturalezza: con l’Active Sound Control (ASC), la vettura trasmette suoni ambientali naturali per consentire la comprensione delle condizioni di guida e fornisce una sensazione naturale per gli occupanti dell’abitacolo.

SI CONTROLLA ANCHE DA REMOTO

Lo stile spigoloso e personale di Lexus UX non cambia rispetto alla versione full hybrid già in commercio, così come i sontuosi interni, che tuttavia ricevono la compatibilità non solo con Apple CarPlay ma anche con l’app per il controllo remoto LexusLink, attraverso la quale gli automobilisti possono controllare il livello di carica residua, avviare o interrompere la ricarica e attivare aria condizionata/riscaldamento.  

DIMENSIONI LEXUS UX300e

Le dimensioni di Lexus UX300e non cambiano rispetto alla versione ibrida, con 4.495 mm di lunghezza x 1.840 mm di larghezza x 1.545 mm di altezza x 2.640 mm di passo. La capacità del bagagliaio, in configurazione 5 posti, misura 367 litri sotto la cappelliera e 486 litri fino al tetto.

IN EUROPA NEL 2020

Lexus UX 300e sarà introdotto nel europeo nella seconda metà del 2020.