Elettrico & Tech

Lotus Evija: il configuratore della hypercar elettrica (Video)

La prima hypercar 100% elettrica di Lotus, la Lotus Evija, prosegue il percorso che la porterà al debutto su strada, previsto per la fine dell’anno. Nell’attesa, la Casa inglese ha offerto la possibilità ai pochi fortunati che si sono aggiudicati i primi esemplari (l’intera produzione per il 2020 è andata esaurita) di configurare la vettura, personalizzandone aspetti come la tinta carrozzeria, i rivestimenti interni e i cerchi. Un configuratore che, purtroppo per noi comuni mortali, risulta inaccessibile. Ma niente paura: Lotus ha pensato anche a noi, condividendo un video dell’esperienza di configurazione.

VIDEO CONFIGURATORE LOTUS EVIJA

Che non si tratti di un’esperienza tradizionale lo confermano i mezzi messi in capo da Lotus: i clienti avranno infatti a disposizione, presso gli atelier del marchio, un display touch ad alta risoluzione in cui verrà mostrato, attraverso una riproduzione grafica con potenti processori, un rendering 3D fotorealistico ad alta definizione, animabile e modificabile (per esempio, aprendo gli sportelli e accendendo gruppi ottici e display).

Per raggiungere tale risultato, gli sviluppatori Lotus si sono serviti di avanzati software da gaming: il risultato è una visualizzazione a 360 gradi del più piccolo dettaglio, comprese le cuciture dei sedili. Grazie ad una tecnica chiamata “ray-tracing”, inoltre, sarà possibile inserire Lotus Evija in molteplici ambientazioni e verificare l’esatta resa di forme e colori in base alle diverse condizioni ambientali.

L’esperienza di configurazione prevede che il cliente riceva un video 360° della propria vettura. A questo, ad intervalli regolari nel periodo di tempo che intercorre tra l’ordine e la consegna, si aggiungeranno altri piccoli omaggi che Lotus invierà al cliente. L’esperienza culminerà con la consegna del veicolo, durante la quale il proprietario riceverà anche un “build book” realizzato a mano che racchiuderà, sotto forma di scatti fotografici, tutte le fasi più importanti del processo di assemblaggio della vettura.

Un’esperienza straordinaria, dunque, per un’auto altrettanto unica, contraddistinta da un design ispirato ai prototipi di Le Mans, una struttura monoscocca in fibra di carbonio, un powertrain elettrico da 2.000 CV di potenza con 0-100 km/h in meno di 3 secondi e oltre 320 km/h di velocità massima, con un’autonomia di 400 km WLTP. Il prezzo? 1,88 milioni di euro tasse escluse.