Elettrico & Tech

Maserati Ghibli: la variante ibrida è attesa al Salone di Pechino

L’impegno di Maserati verso l’elettrificazione della propria gamma, confermato negli scorsi giorni con il primo video sul sound dell’auto elettrica attesa per il 2021, sarà tangibile già a partire dal 2020 con il debutto di Maserati Ghibli ibrida. Secondo quanto riporta Automotive News, infatti, la Casa del Tridente starebbe lavorando per lanciare la sua prima auto elettrificata in occasione del Salone di Pechino 2020.

La kermesse cinese, al via il prossimo 21 aprile, sarà fondamentale per rilanciare il marchio di lusso italiano in un mercato, quello cinese, in cui il Tridente ha perso (secondo le stime JATO Dynamics), circa il 27% dei volumi nel 2019. La Cina è il primo mercato al mondo per quanto riguarda i veicoli elettrificati, con importanti incentivi per l’acquisto di auto ibride o elettriche.

Maserati Ghibli ibrida dovrebbe essere dotata di un powertrain ibrido plug-in, informazione quest’ultima non ancora confermata ufficialmente. Ghibli sarà la prima auto elettrificata del Marchio di Modena, che in questi mesi sta lavorando sodo per lo sviluppo di modelli sempre performanti ed esclusivi, ma più sostenibili in materia di consumi ed emissioni. Tra il 2020 e il 2023 sono previsti 10 nuovi modelli o restyling di modelli esistenti (tra cui quello della stessa Ghibli): molti saranno ibridi o elettrici.