News

Maserati Gran Turismo Zéda: l’ultimo esemplare prima della rivoluzione elettrica

Il futuro di Maserati è elettrificato: come abbiamo scritto nell’articolo dedicato al rendering del SUV compatto Maserati in arrivo nel 2021, tutti i nuovi modelli lanciati nei prossimi 3 anni dal marchio modenese avranno versioni ibride plug-in o 100% elettriche.

Una nuova era, dunque, per Maserati, celebre principalmente per il sound dei propri motori (in particolare i V8). L’addio al suono cupo e “caldo” dei plurifrazionati made in Modena, comunque, sarà bilanciato da un’attenzione ancora maggiore agli altri aspetti che ancora oggi rendono uniche le auto del tridente: prestazioni elevate, comfort e piacere di guida da gran turismo, cura artigianale nella costruzione e nella personalizzazione, design tipicamente italiano.

Una scommessa, quella di puntare al margine di guadagno piuttosto che ai soli numeri di vendita, che si concretizzerà nel 2020 con la presentazione del primo nuovo modello Maserati dal 2016. Una sportiva – probabilmente ispirata nelle linee al concept Ghibli del 2016 – che verrà costruita nello stabilimento di Modena, dove ieri sera è terminata la produzione di Maserati GranTurismo.

Z: DALLA FINE UN NUOVO INIZIO

Per la storica GT del marchio, sul mercato nel 2007 e continuamente aggiornata fino al MY18, è tempo di cedere il passo ai nuovi modelli dell’era elettrificata di Maserati. Per l’occasione, è stata svelata la nuova Maserati GranTurismo Zéda, vettura celebrativa dell’ultimo giorno di produzione di questo modello tanto amato. 

Zéda è il ponte che unisce il passato, il presente e il futuro. Significa “Z” in dialetto modenese, rende omaggio alle radici di Maserati e ricorda che c’è un nuovo inizio per ogni fine: Maserati inizia dalla “Z” per anticipare una nuova GranTurismo.

Simbolo di questo “nuovo inizio” è la verniciatura sfumata della carrozzeria, che va dal grigio “grezzo” del posteriore al blu del frontale. Il messaggio è chiaro: Maserati sta per iniziare una transizione dalla tradizione (la carrozzeria non verniciata è un riferimento alla produzione quasi artigianale del marchio) all’innovazione (il blu acceso identificherà l’elettrico di Maserati).

UN FUTURO ELETTRICO COME IL BLU MASERATI

Anche Maserati GranTurismo e GranCabrio avranno un’erede: la produzione di queste nuove sportive (che si posizioneranno un gradino più in alto rispetto a quella in arrivo nel 2020) avverrà a partire dal 2021 presso il polo produttivo di Torino. E saranno proprio questi modelli i primi nella storia del marchio ad adottare soluzioni 100% elettriche

Quello che è certo è che nessuno dimenticherà mai il sound del 4,7 litri V8 di origine Ferrari delle attuali GranTurismo e GranCabrio: 460 CV a 7.000 giri/min e 520 Nm di coppia massima a 4.750 giri/min, per oltre 40.000 esemplari venduti in tutto il mondo dal 2007. 

Simone Facchetti

Autore dell'articolo:

Showcar