News

Mazda CX-5 2020: il SUV si aggiorna con nuovo infotainment e Night Vision

Al Salone di Los Angeles 2019 Mazda aggiorna il suo SUV di punta: presentata la versione 2020 di Mazda CX-5. Il SUV di medie dimensioni della casa di Hiroshima (QUI la nostra video recensione completa della versione 2019) non cambia nello stile ma introduce alcune novità relative alla tecnologia e alla sicurezza attiva.

INVARIATO IL DESIGN KODO

L’unica novità estetica che contraddistingue Mazda CX-5 2020 dalla versione 2019 sono i badge identificativi del modello, ora in linea con quelli adottati sulle più recenti vetture del marchio: il C-SUV Mazda CX-30 e la berlina Mazda3 (QUI la nostra prova del motore Skyactiv-X).

Invariato il linguaggio stilistico Kodo – Soul of Motion, che con il suo particolare trattamento delle superfici e le tinte sature e profonde rendono CX-5 uno dei veicoli più particolari e personali nel segmento dei SUV. 

SCHERMO ESTESO PER L’INFOTAINMENT

La novità più rilevante spicca all’interno: incassato nella parte alta della plancia troneggia infatti il nuovo display da 8 pollici del sistema di infotainment Mazda Connect, che cresce in diagonale rispeto all’attuale da 7 pollici. 

La dotazione tecnologica cresce di pari passo, con l’introduzione nelle versioni top di gamma dell’head-up display che proietta i dati di guida direttamente sul parabrezza. Presenti anche il cruise control adattivo con mantenimento della distanza di sicurezza e dei paddle al volante per le versioni automatiche. 

RICONOSCE I PEDONI ANCHE DI NOTTE

Sempre sul tema della tecnologia per la guida, vengono aggiornati gli ADAS del pacchetto i-Activsense: il sistema di frenata di emergenza in città (Smart City Brake Support) si integra ora con la funzione Night Vision per il riconoscimento dei pedoni durante la guida notturna.

Si arricchisce anche il sistema di trazione integrale i-Activ AWD, ora corredato con la funzione Off Road Mode: in sostanza, si tratta di una feature che provvede a frenare le ruote che slittano durante la marcia in fuoristrada o in presenza di fondi sdrucciolevoli, come nel caso di un guado o in presenza di neve, trasmettendo tutta la coppia motrice alle ruote che sono a contatto col terreno e che hanno maggiore aderenza.

Nessuna novità dal punto di vista dei motori: restano in gamma il diesel 2.2L Skyactiv-D da 150 CV e 184 CV e le due unità benzina Skyactiv-G 2.5L 194 CV e 2.0L da 165 CV. Da segnalare, su quest’ultima, il nuovo sistema di disattivazione dei cilindri, disponibile solo sulla versione con cambio manuale.

IN ITALIA NELLA PRIMAVERA 2020

La data di uscita di Mazda CX-5 2020 in Italia è fissata per la primavera del 2020, con prezzi a partire da 32.350 euro