News

MINI Countryman 2020: caratteristiche, foto e motori del restyling

Il C-SUV premium MINI Countryman si presenta con il restyling 2020, un aggiornamento che ha interessato tanto l’estetica quanto la tecnologia del modello che, da solo, conta il 30% delle vendite del marchio nel mondo e ben il 46% in Italia. Il risultato è un’auto ancora più completa, che mantiene alcune peculiarità tra cui la versione ibrida a trazione integrale di cui trovate la recensione sulle pagine di Showcar.

DESIGN

L’estetica di MINI Countryman, versione SUV dell’iconica compatta inglese, non viene compromessa dal restyling, che anzi ne esalta ulteriormente l’aspetto robusto. I paraurti variano in base agli allestimenti scelti, con porzioni più o meno ampie in tinta carrozzeria, una griglia anteriore con contorni esagonali e presa d’aria suddivisa in tre parti sulle versioni One, Cooper, One D e Cooper D e unica sulle versioni Cooper S e Cooper SD.

I gruppi ottici non cambiano nella forma ma si evolvono nell’ottica interna, ora a LED su tutte le versioni, con l’arrivo (negli optional) della funzione adattiva e distribuzione variabile del fascio di luce grazie ad una matrice composta da 4 LED per faro. Dietro, invece, compare per la prima volta su Countryman il design che ripropone, in maniera stilizzata, l’iconico motivo della bandiera britannica “Union Jack“. Una soluzione già adottata sui restyling di MINI 3/5 porte e Clubman.

Numerose, infine, le possibilità di personalizzazione, tra cui il nuovo kit Piano Black Exterior, le inedite tinte carrozzeria White Silver metallizzato e Sage Green metallizzato e le tinte nero, bianco o argento per tetto e calotte degli specchietti. Senza dimenticare i nuovi cerchi in lega (fino a 19 pollici) e gli inserti ultra-personalizzabili MINI Yours. Simili le novità introdotte all’interno, dove debuttano i rivestimenti in pelle Chester Indigo Blue e Chester Malt Brown, abbinati ora di serie anche alla parte inferiore del cruscotto e del rivestimento delle portiere (prima era un optional).

MINI COUNTRYMAN 2020: INTERNI E INFOTAINMENT

All’interno si rinnova il disegno del volante sportivo in pelle, di serie su tutte le versioni, così come la regolazione in altezza del sedile passeggero (assente sul vecchio modello). Ma a cambiare profondamente è il cockpit, ora 100% digitale grazie ad una nuova strumentazione con pannello TFT da 5 pollici, disponbile come optional (già visto su MINI Cooper SE elettrica). Si aggiornano anche i sistemi di infotainment top di gamma (Connected Media e Connected Navigation Plus), entrambi con display touch da 8,8 pollici in alternativa a quello base da 6,5 pollici. Arrivano la ricarica wireless per smartphone e una seconda presa USB, mentre si evolvono le funzioni connesse già presenti con la SIM integrata: arriva, per esempio la compatibilità con Amazon Alexa.

MINI COUNTRYMAN 2020: MOTORI

La gamma motori di nuovo MINI Countryman 2020 è stata uniformata all’omologazione Euro 6D, in vigore a partire dal 2021. Migliorati, su tutte le motorizzazioni, i valori relativi a consumi ed emissioni, anche grazie al debutto di un nuovo generatore di avviamento con efficienza ottimizzata. La gamma motori di MINI Countryman 2020 è la seguente:

  • MINI One Countryman: 1.5 turbo 3 cilindri benzina 75 kW / 102 CV
  • MINI Cooper Countryman: 1.5 turbo 3 cilindri benzina 100 kW / 136 CV (anche con trazione integrale ALL4)
  • MINI Cooper S Countryman: 2.0 turbo 4 cilindri benzina 131 kW / 178 CV (anche ALL4)
  • MINI Cooper SE Countryman ALL4: 1.5 turbo 3 cilindri benzina + elettrico 162 kW/ 220 CV, trazione integrale elettrica con autonomia EV compresa tra 55 e 61 km.
  • MINI One D Countryman: 1.5 turbo 3 cilindri diesel 85 kW / 116 CV
  • MINI Cooper D Countryman: 2.0 turbo 4 cilindri diesel 110 kW / 150 CV (anche ALL4)
  • MINI Cooper SD Countryman: 2.0 turbo 4 cilindri diesel 140 kW / 190 CV (anche ALL4)

La trasmissione è manuale a 6 rapporti su tutti i modelli, ad eccezione della versione ibrida plug-in, che offre di serie uno Steptronic automatico a 6 rapporti, e delle altre versioni ALL4, che dispongono dello Steptronic a 8 rapporti. Questa è optional per la Cooper D Countryman, mentre sulle restanti motorizzazioni è disponibile in opzione il cambio Steptronic a 7 marce a doppia frizione. Come ulteriore optional, i più potenti motori a benzina e diesel dispongono anche di una trasmissione sportiva Steptronic a 7 marce con doppia frizione o una trasmissione sportiva Steptronic a 8 marce.

MINI COUNTRYMAN 2020: ADAS

Non vengono menzionate novità per quanto riguarda gli ADAS di MINI Countryman restyling 2020: restano, quindi, la frenata automatica di emergenza, il cruise control adattivo, il mantenimento di corsia, il riconoscimento dei segnali stradali e il sistema di abbaglianti automatici.

MINI COUNTRYMAN 2020: DIMENSIONI E BAGAGLIAIO

Le dimensioni di MINI Countryman 2020 non cambiano rispetto al modello pre-restyling: 4.299 mm di lunghezza x 1.822 mm di larghezza x 1.557-1.559 mm di altezza, con divanetto posteriore scorrevole, seduta frazionabile 40:20:40 e un bagagliaio che varia da 450 a 1.390 litri (405/1.275 per la versione ibrida plug-in).