Elettrico & Tech

MINI elettrica: caratteristiche, prezzi e uscita (Video)

MINI elettrica: avremmo dovuto guidarla a fine febbraio in occasione della presentazione stampa nazionale a Rimini, ma la rapida diffusione del coronavirus ha costretto i vertici di MINI Italia ad annullare l’evento. Nell’attesa di poterla toccare con mano e provare nella nostra redazione, vi raccontiamo com’è fatta la nuova MINI Full Electric.

MINI ELETTRICA: DIMENSIONI E DESIGN

Il design esterno di Mini Full Electric non cambia rispetto alle versioni tradizionali, se non in alcuni dettagli. La variante 100% elettrica di MINI, lo ricordiamo, è disponibile esclusivamente con la carrozzeria di MINI 3 porte, dunque la più compatta della gamma con le seguenti dimensioni:

Lunghezza3.845 mm
Larghezza1.727 mm
Altezza1.432 mm
Passo2.495 mm
Bagagliaio211/731 l
Peso a vuoto1365 kg

L’unica differenza in termini dimensionali sta nell’altezza superiore di 18 mm, nonché un baricentro inferiore di 30 mm rispetto a MINI Cooper S a causa del maggior peso delle batterie integrate nel pianale.

Il design di nuova MINI elettrica si caratterizza per piccoli dettagli esclusivi in giallo lime (in alternativa è possibile optare per un più sobrio grigio) che impreziosiscono la calandra chiusa, le calotte degli specchietti retrovisori esterni, i cerchi in lega aerodinamici e i side-scuttle laterali.

MINI ELETTRICA: INTERNI, INFOTAINMENT E STRUMENTAZIONE DIGITALE

La discreta personalizzazione di MINI Full Electric interessa anche l’abitacolo, dove piccoli tocchi di giallo lime riguardano il tasto centrale per l’accensione del motore, il selettore del cambio e la grafica della nuova strumentazione digitale. Quest’ultima, inedita per MINI, è composta da un display da 5,5 pollici integrato in un pannello opaco, su cui sono indicate la percentuale di carica, l’autonomia disponibile, la temperatura, e il grafico dei flussi di energia. Il sistema di ventilazione prevede una pompa di calore, nonché la possibilità di gestione remota tramite app per smartphone.

MINI ELETTRICA: MOTORE E PRESTAZIONI

Sotto al cofano anteriore di nuova MINI elettrica batte un propulsore sincrono da 135 kW / 184 CV di potenza, in grado di sprigionare una coppia istantanea di 270 Nm. La trazione avviene sulle ruote anteriori ed è gestita con un sistema di trazione con controllo dello slittamento. Le prestazioni dichiarate sono da sportiva, con un’accelerazione da 0 a 60 km/h in soli 3,9 secondi e da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi.

Quattro le modalità di guida: SPORT, MID, GREEN E GREEN+ (quest’ultimo limita o disattiva funzioni come la ventilazione e il riscaldamento dei sedili). Tra le novità di MINI Full Electric rispetto a BMW i3, da cui in parte viene ripreso il powertrain, citiamo la possibilità di gestire il livello di intensità del recupero di energia in frenata e rilascio: attraverso un interruttore a levella posizionato a sinistra dell’unità di avvio/arresto, infatti, si può scegliere tra un recupero intenso o solo a basso livello, indipendentemente dalle modalità di guida scelte. Anche qui, dunque, possiamo avere il cosiddetto “one-pedal feeling”, in cui il veicolo decelera sensibilmente (arrivando anche ad arrestare la vettura con tanto di luci di stop accese) non appena il guidatore rimuove il piede dall’acceleratore.

MINI ELETTRICA: BATTERIA, AUTONOMIA E RICARICA

Sotto al pianale di MINI elettrica troviamo un pacco batterie agli ioni di litio da 32,6 kWh lordi (28,9 kWh netti), in grado di garantire un’autonomia WLTP compresa tra i 235 e i 270 km con una ricarica. Ricarica che può avvenire in corrente alternata con una potenza massima di 11 kW (tramite presa di corrente o colonnina pubblica sfruttando il connettore di Tipo 2) oppure in corrente continua (tramite presa CCS Combo) fino a 50 kW. I tempi di ricarica all’80%, dunque, sono di 2,5 ore in AC e di 35 minuti in DC.

MINI ELETTRICA: VERSIONI, DOTAZIONI E PREZZI

La gamma di nuova MINI elettrica è articolata in quattro allestimenti: S, M, L e XL, ognuno “pre-impostato” con una selezione di colori e cerchi che possono comunque essere personalizzati secondo i gusti del cliente. Il prezzo di MINI Full Electric S parte da 33.900 euro (incentivi e contributi locali esclusi), con una dotazione che offre di serie i cerchi in lega da 16 pollici, gli specchietti gialli, i fari LED e il sistema di infotainment MINI Connected Navigation con schermo da 6,5 pollici.

CONFIGURATORE MINI ELETTRICA

La data di uscita di nuova MINI elettrica? La vettura è già ordinabile presso i concessionari MINI in Italia.

MINI ELETTRICA: LA PROVA SU STRADA DELLA SCUOLA DI GUIDA “GUIDARE PILOTARE”

Di seguito le prime impressioni di guida di nuova MINI Full Electric da parte di Siegfried Stohr, della scuola di Guida “Guidare Pilotare”.

“Ai miei tempi, negli anni ’70, partecipavo ai Campionati mondiali di kart nella categoria 100cc. a presa diretta, quindi senza marce e, dopo aver provato la Nuova MINI Full Electric, sono rimasto piacevolmente sorpreso da come la motorizzazione elettrica si sposa perfettamente con il go-kart feeling tipico del brand. Nella Nuova MINI Full Electric il motore elettrico permette di sviluppare una progressione continua garantendo la coppia massima a qualsiasi regime, interagendo così con l’handling e con il movimento dello sterzo in curva.  Ne risulta che ad ogni manovra di accelerazione corrisponde sempre una risposta pronta e questo rende la guida fluida e piacevole. Inoltre riducendo il recupero di energia tramite l’apposita levetta, la guida si fluidifica anche nella fase di rilascio.

Ma un’auto elettrica ha anche, nel suo DNA, una guida green e quindi risparmiosa. Oltre alle apposite funzioni Green e Green+, che agiscono sul pedale dell’acceleratore, sulla velocità massima e sui consumi di energia di bordo aumentando l’autonomia, bisogna adottare uno stile di guida particolare se si vuole massimizzare l’autonomia.

La MINI Full Electric si può guidare utilizzando sempre un solo pedale. Lo scopo ovviamente è di sfruttare tutta l’inerzia del veicolo per ricaricare le batterie durante le decelerazioni senza frenare mai.

All’inizio bisogna prendere la mano al rallentamento che all’inizio può sembrare eccessivo quando si toglie di colpo il piede dal gas, poi si impara ad alleggerirlo favorendo la funzione “veleggio”, infine sollevandolo progressivamente si ottiene il rallentamento desiderato fino all’arresto completo del veicolo senza bisogno di utilizzare il pedale del freno. MINI Full Electric offre inoltre la possibilità di dosare due diverse modalità di intervento del One Pedal Feeling, a seconda delle condizioni di guida.

Per ridurre i consumi le regole sono quindi simili all’utilizzo di un veicolo a combustione interna: si accelera sempre progressivamente, ci si stabilizza alla velocità prescelta, si tiene bassa la velocità massima, evitando al massimo aumenti di velocità che si possono tenere solo per qualche secondo.

Senza dimenticarsi che muoversi in silenzio, con l’incremento della velocità che è accompagnato acusticamente da un leggero sibilo, è piacevole”.