News

Monopattini elettrici come biciclette: dal 1° gennaio potranno circolare su strada

Con l’approvazione in via definitiva della Legge di Bilancio 2020 alla Camera, viene confermato l’emendamento al Codice della Strada relativo alla circolazione dei monopattini elettrici presentato e approvato lo scorso 10 dicembre. Si tratta di una proposta che ha fatto molto discutere in quanto equipara questi mezzi di micromobilità alle biciclette.

A partire dal 1° gennaio 2020, determinati tipi di monopattini elettrici (l’unico limite è la potenza fino a 500 W) potranno circolare liberamente sulle strade, esattamente come i velocipedi a due ruote. La legge, che si riferisce solamente ai monopattini elettrici escludendo segway e hoverboard, permetterà dunque ai proprietari di questi “acceleratori di andatura” di circolare senza obbligo di casco, assicurazione, patente AM per i minori di 18 anni e giubbino riflettente in condizioni di scarsa visibilità.

Questi ultimi due aspetti vanno in contraddizione con le norme sulla sperimentazione dei mezzi per la micromobilità, attualmente adottati da alcune amministrazioni locali tra cui il Comune di Milano | Monopattini elettrici: a Milano arrivano ordinanza e segnaletica per la circolazione |. Tali norme permettono alle varie realtà comunali di autorizzare o negare la circolazione di questi mezzi in base alle specifiche del singolo territorio.