Elettrico & Tech

Nissan e-4ORCE al CES 2020: doppio motore elettrico e trazione integrale

Al CES di Las Vegas 2020 Nissan ha svelato una delle tecnologie che troveremo presto sui veicoli elettrici del marchio giapponese: si tratta del sistema e-4ORCE, che consiste nella presenza di un doppio motore elettrico e della trazione integrale All-Wheel Control.

I VANTAGGI DELLA TRAZIONE INTEGRALE ELETTRICA

e-4ORCE (da pronunciare come “e-FORCE”) permette alle future auto elettriche Nissan che lo monteranno di avere una coppia immediata a tutte le quattro ruote motrici. Questo, secondo Nissan, garantisce un’erogazione della potenza “bilanciata e prevedibile” e una manovrabilità “da vettura sportiva”. Tradotto: maggiore sicurezza, migliore tenuta di strada, frenate più stabili e fluide e una trazione ottimale anche sui fondi a bassa aderenza.

In Nissan ci sanno fare con la trazione integrale, avendo acquisito un notevole know-how con il sistema di ripartizione della coppia ATTESA E-TS della supercar Nissan GT-R e il sistema 4X4 intelligente del fuoristrada Nissan Patrol. Nel caso di e-4ORCE, tutto ruota attorno ad un utilizzo intelligente del sistema di frenata rigenerativa, applicato ad entrambi i motori.

IL SEGRETO STA NELLA FRENATA RIGENERATIVA

Agendo sul freno motore elettrico, il sistema riduce al minimo i fenomeni di rollio e beccheggio e rende gli arresti e le ripartenze meno bruschi anche in caso di traffico congestionato. Lo stesso discorso si può applicare in altre situazioni: sulle strade sconnesse e in fase di accelerazione, per esempio, il controllo del motore è ottimizzato in modo tale da mantenere il comfort di marcia, riducendo al minimo i movimenti irregolari.

Con e-4ORCE il conducente si sentirà più saldo al volante, sapendo che il motore ad altissima precisione e il controllo della frenata consentono al veicolo di seguire esattamente la traiettoria impostata. Potendo affrontare una tale varietà di strade in tutta sicurezza, l’esperienza di guida diventa ancora più piacevole anche per i neopatentati o in caso di scarsa aderenza.