News

Nuova 500X Cross Mirror, sempre più connessa

Come avrete visto, noi di Showcar già abbiamo avuto modo di provare la nuova Fiat 500X in un test drive accompagnato da un piccolo sketch legato all’iconica trilogia “Back to the future”.
Ora, però, è tempo di conoscerne la serie speciale Mirror, che si arricchisce di tanta tecnologia e connettività, grazie alla dotazione di serie del sistema Uconnect con touchscreen da 7″ HD LIVE ed Apple CarPlay o Android Auto, per la condivisione delle app dei propri device.Basata sull’allestimento City Cross, la nuova serie speciale della 500X è sviluppata per un cliente dinamico che vuole rimanere sempre connesso, anche nei lunghi viaggi. Il modello si presenta nel colore opaco Blue Jeans, ad evidenziarne l’aspetto moderno e tech, con scivolo e barre al tetto Ice Mirror in contrasto. Anche gli interni sono caratterizzati da rivestimenti specifici con cuciture blu e dalla fascia plancia ancora in Blu Jeans opaco.

Nuova 500X Cross Mirror è disponibile in diverse motorizzazioni, a partire dalla 3 cilindri 1.0 a benzina da 120cv e 190 Nm con trasmissione manuale a sei marce e trazione anteriore e dalla 4 cilindri 1.3 da 150cv e 270 Nm di coppia, con cambio automatico a doppia frizione DCT a sei marce e alla trazione anteriore. Tra i motori a benzina c’è anche il 1.6 E-torq da 110cv. La potenza del Multijet, invece, spazia dai 95cv del 1.3 con cambio manuale ai 150 del 2.0 con cambio automatico a nove marce e trazione integrale. Il 1.6 Multijet da 120cv è disponibile sia con trasmissione manuale a 6 marce o automatica DCT a doppia frizione, con trazione anteriore.

Oltre al nuovo sistema di infotainment, affiancato dai sistemi di connettività Apple CarPlay e Android Auto, però, è disponibile a richiesta anche il Mopar Connect, l’innovativo set di servizi connessi dedicati alla sicurezza e al controllo remoto del veicolo. Esso si integra con i servizi di Uconnect LIVE e aggiunge nuove funzioni, come l’assistenza stradale, il soccorso in caso di incidente e la localizzazione del veicolo a seguito di furto. Inoltre è possibile controllare da remoto alcune funzioni del veicolo, come il superamento di una data soglia di velocità o l’uscita da una zona in precedenza definita sulla mappa e attuare il blocco e lo sblocco delle porte. Infine Mopar Connect permette di ritrovare facilmente la vettura parcheggiata e di visualizzare sullo smartphone le informazioni sul suo stato, dal livello di carburante alla carica della batteria.

Autore dell'articolo:

Showcar