News

Nuova Dacia Duster

Nuova Duster, adesso pretende il suo posto tra le migliori.

L’icona della marca Dacia si rinnova. Con un design esterno completamente rivisto, Nuova Dacia Duster rivendica un carattere ancora più deciso e robusto.

Gli interni profondamente migliorati assicurano comfort ed ergonomia. Nuovo Duster compie un balzo in avanti in termini di qualità percepita. Dotato di nuovi dispositivi di assistenza alla guida e di equipaggiamenti inediti, Nuovo Duster si rivela un SUV perfetto per la vita quotidiana, e grazie alle sue eccellenti geometrie il compagno perfetto per avventure off road.

Il design di Duster, è stato integralmente rivisto per un look più moderno e risoluto e un temperamento ancora più forte, senza snaturare il DNA di Duster. Tutti gli elementi esterni di Nuovo Duster sono stati ridisegnati con linee più moderne e dinamiche che ne evidenziano la forza e il carattere. Una crescita in personalità e in qualità che non impatta sulle dimensioni esterne, infatti la compattezza del Nuovo Duster unita ad un’abitabilità interna al vertice della categoria sono un vero e proprio fattore di successo. L’attenzione agli accostamenti sottolinea la presenza di allestimenti ancora più curati.
Il frontale di Nuovo Duster è stato ridisegnato per rafforzarne il carattere e la robustezza.
Calandra che si prolunga fino ai gruppi ottici, collocati alle estremità della parte anteriore, accentuando così la larghezza percepita.
Nuova firma luminosa, che integra luci diurne a LED suddivisi in tre segmenti.
Il profilo accentua lo spirito di un SUV dinamico.
Linea di cintura rialzata, che rafforza la percezione di robustezza e di protezione.
Parabrezza più inclinato e avanzato di 100 mm, che offre un’impressione di maggior volume interno.
Barre da tetto in alluminio, caratteristiche dei SUV, posizionate nel prolungamento del parabrezza, che conferiscono una linea più dinamica.
Nuovi cerchi 17 pollici, che offrono al veicolo un profilo ancora più deciso.
Modanature decorative laterali nere che accentuano lo stile SUV del veicolo.
Posteriormente, le spalle più larghe conferiscono un nuovo assetto al veicolo.
Nuova firma luminosa Dacia, con i 4 quadrati rossi adattata a Duster.
Posizionamento gruppi ottici alle estremità del veicolo
La protezione sottoscocca posteriore, più larga, sottolineano il look 4×4 di Nuovo Duster.
 
Partiti da una pagina bianca, i designer hanno completamente ripensato gli interni di Nuovo Duster per offrire un abitacolo moderno, comodo e all’insegna della funzionalità. Il parabrezza portato in avanti offre una sensazione di maggiore spaziosità. Un’attenzione particolare è stata data all’acustica. L’isolamento dell’abitacolo permette di ridurre significativamente la rumorosità.
La nuovissima plancia, più verticale, sembra incentrata sul conducente grazie alla forma a S.
La console centrale integra uno schermo Media Nav posizionato più in alto (74 mm) e orientato verso il conducente, a vantaggio dell’accessibilità e della leggibilità.
Il nuovo quadro strumenti TFT conferisce ancora più carattere e qualità agli interni
I tre comandi rotondi per la climatizzazione automatica riprendono la forma delle tre bocchette di aerazione posizionate sopra la plancia.
La consolle centrale integra nuovi comandi a forma di tasti di pianoforte, per una maggiore ergonomia e modernità; inoltre è stata rivisitata per lasciare più spazio ai vani portaoggetti. Con il freno a mano decentrato, comprende vani portaoggetti e un comando 4X4 idealmente posizionato.
Volante regolabile in altezza (40 mm) e in profondità (50 mm).
Sedile conducente con bracciolo, regolazione lombare e un nuovo meccanismo di regolazione in altezza di 60 mm (equivalente a un miglioramento di +20 mm).
Seduta dei sedili allungata di 20 mm per aumentare il comfort a bordo.
Sedili ridisegnati, più avvolgenti, che assicurano un miglior sostegno laterale in curva, composti da una schiuma più densa per favorire la durata e il comfort.
Tre poggiatesta posteriori ridisegnati, che garantiscono una migliore visibilità al conducente in assenza di passeggeri.
Nuovo Duster propone interni ancora più qualitativi grazie ai materiali selezionati e al lavoro di precisione realizzato sulle finiture.
Fin dal primo sguardo, l’abitacolo si rivela più qualitativo:
La plancia è valorizzata dalla grana più raffinata e l’aspetto più opaco.
I pannelli delle porte presentano linee elaborate e braccioli in schiuma dal rivestimento più gradevole.
Le nuove sellerie a maglia 3D impunturate coniugano comfort e modernità.
La leva del cambio, più corta, è arricchita da inserti cromati satinati.
In base alle versioni, il volante adotta un rivestimento esclusivo Soft Feel, di ottima qualità e più morbido al tatto.
 
Forte delle sue dimensioni rimaste quasi inalterate Nuovo Duster rimane il SUV compatto che offre grandi capacità di carico grazie alla presenza di numerosi portaoggetti.
Dispone di 30,5 litri di vani portaoggetti suddivisi nell’abitacolo, tra cui un nuovo scomparto situato sotto il sedile del passeggero, con una capacità di 2,8 l.
Il volume del vano bagagli, sotto la cappelliera è di 478 l per la versione 4X2 e di 467 l per la versione 4X4. Il volume massimo, con la panca posteriore ripiegata, è di 1.623 l.
Nell’abitacolo, il livello sonoro è stato dimezzato, soprattutto grazie al trattamento della rumorosità di rotolamento, con materiali più insonorizzanti.
L’isolamento del veicolo è rinforzato da:
– aumento dal 20% al 50% delle superfici fonoassorbenti nell’abitacolo e nel vano motore;
– riduzione delle perdite acustiche grazie all’applicazione di mastice o di otturatori;
– aumento dello spessore dei cristalli di 0,35 mm nella parte anteriore.
I rumori provenienti dal motore e dal rotolamento sono stati ridotti grazie all’irrigidimento del blocco anteriore (culla, longheroni, paratia), che attenua la trasmissione di vibrazioni dalla scocca all’interno dell’abitacolo.
All’interno del veicolo, l’audio è stato potenziato grazie all’utilizzo di altoparlanti biconici di diametro più importante (165 mm), la cui integrazione nei pannelli delle porte è stata ottimizzata (fissaggio e tenuta). Sui livelli più alti della gamma, l’ambiente sonoro è stato migliorato grazie all’aggiunta di due twitter installati nella parte superiore della plancia.
 
Nuovo Duster conserva le capacità di superamento ostacoli al top del mercato che ne hanno decretato il successo. Pur essendo visivamente più imponente, Nuovo Duster presenta proporzioni simili a quelle del suo predecessore:
4,34 m di lunghezza (+2,5 mm rispetto al suo predecessore);
1,80 m di larghezza (-1,8 mm rispetto al suo predecessore);
Altezza libera dal suolo (210 mm);
Angolo di attacco di 30° e angolo di uscita di 33° in versione 4X4 e 34° in versione 4X2;
 Angolo di dosso di 21°.
Nuovo Duster adotta un nuovo servosterzo ad assistenza elettrica, che consente di ridurre lo sforzo del 35% durante le manovre, in particolare le manovre di parcheggio a bassa velocità. Il rapporto di trasmissione ridotto del 6% consente di ottenere uno sterzo più diretto e una migliore maneggevolezza in città e a velocità più elevata su strade sinuose. Lo sterzo è equipaggiato con un sistema che adatta il livello di assistenza alla velocità del veicolo, permettendo così una migliore stabilità della traiettoria in autostrada. Infine, le reazioni dello sterzo vengono meglio filtrate, in particolar modo durante la guida off road.
Il sistema Multiview Camera (quattro videocamere: una frontale, due laterali e una retrocamera) consente al conducente di visualizzare meglio lo spazio intorno al veicolo, facilitando nettamente le manovre di parcheggio. Il sistema si attiva automaticamente innestando la retromarcia. Innestando rapidamente la marcia in avanti, la videocamera cambia angolazione.
È possibile anche azionare il sistema manualmente, premendo il pulsante “MVC” presente sulla pulsantiera a pianoforte. Semplice da utilizzare, lo schermo del navigatore visualizza soltanto una videocamera alla volta. Il sistema si esclude con una pressione sul pulsante “MVC” o quando la velocità del veicolo è superiore a 20 km/h. Le videocamere laterali, collocate sotto i retrovisori esterni, consentono di visualizzare direttamente le ruote anteriori per posizionare con precisione il veicolo.
Il sistema di assistenza in discesa (Hill Descent Control) consente di controllare la velocità in discesa in presenza di forti pendenze. Intervenendo sui freni, il sistema garantisce un’eccellente controllo al veicolo.
 

Autore dell'articolo:

Showcar