Test Drive

Nuova Ford Edge, torna la Suv americana (Video)

Con la nuova omologazione uro 6.2 ed un bagaglio di ADAS all’avanguardia, la grande Suv dell’ovale blu, prodotta in Canada, ritorna sui mercati europei con un restyling che la aggiorna non solo nell’estetica, ma anche nella meccanica.

Disponibile in tre allestimenti (Titanium, ST-Line e Vignale) la nuova Edge propone finiture ricercate, grazie ai nuovi materiali degli arredi e numerosi accessori che vertono al comfort e alla sicurezza.La Titanium, modello di partenza è già particolarmente ricca, in quanto propone cerchi in lega da 19″, rivestimenti in materiali pregiati, fanaleria Full Led ed un comfort di primo livello grazie all’efficace insonorizzazione dell’abitacolo.

La ST-Line, che sostituisce la Sport ed è la protagonista del nostro test, si distingue per la grande griglia con trama a nido d’ape in colore nero, le modanature sportive sugli scudi e nelle minigonne, i cerchi in lega da 20″ (che si possono ottenere da 21, come optional), il doppio terminale di scarico rettangolare e un abitacolo foderato in pelle e Alcantara. L’assetto privilegia la dinamicità, nonostante il peso della vettura.

L’esclusiva Vignale mette in campo, come oramai consuetudine, materiali pregiati e finiture di altissimo livello, partendo dall’abitacolo totalmente foderato in pelle, con la plancia arricchita da cuciture a vista e modanature specifiche.Per la prima volta su Edge debutta l’aggiornato sistema Sync3 che, grazie ad Apple CarPlay, Android Auto e Mirror Link, consente di ottenere una connettività a 360 gradi; inoltre, il modem integrato Ford Pass Connect offre connessioni a tutti gli occupanti. Lo schermo è un 8″ touch molto fluido nell’utilizzo, mentre l’impianto audio è affidato al potentissimo Bang&Olufsen da 1000 Watt.

La Edge 2019 porta al debutto la nuova fanaleria posteriore e anteriore Full Led, dove, nel frontale, si contraddistingue per l’efficace sistema dinamico che aumenta sensibilmente il fascio luminoso con un’eccellente direzionalità. Nella zona posteriore sparisce l’elemento ottico di collegamento tra i due fanali, molto apprezzato dal punto di vista estetico, ma, in compenso, la nuova grafica dei proiettori è particolarmente accattivante.

La Edge è disponibile con due propulsori, entrambi da 2 litri EcoBlue: il primo propone una potenza di 190cv ed è disponibile con cambio manuale a 6 marce, oppure l’ottimo automatico ad 8 rapporti, completo di Adaptive Shift Scheduling, che valuta autonomamente i diversi stili di guida per ottimizzare la reattività delle cambiate. Il secondo propulsore può contare su 238cv ed è disponibile solo con l’automatico a 8 rapporti.

La trazione integrale AWD diventa intelligente e distribuisce automaticamente la coppia in base all’aderenza, offrendo un grip adeguato su qualsiasi fondo. Il sistema rileva numerosi parametri ed è addirittura in grado di percepire un’eventuale assenza di aderenza anche con l’azionamento dei tergicristalli.Sulla Edge compare finalmente il nuovo freno di stazionamento elettronico che bene si abbina al comodissimo rotore per il cambio, posizionati nel tunnel centrale totalmente ridisegnato.

Come dicevamo, la nuova Suv dell’ovale blu si pone al vertice in tema di sicurezza e ADAS, con il modulo Ford Co-Pilot360 che comprende un sistema di telecamere, radar e sensori ultrasuoni; inoltre, i numerosi dispositivi di assistenza alla guida introducono la nuova Edge nel mondo della guida autonoma di livello 3, tra questi troviamo l’Adaptive Front Lighting System, il Blind Spot Information System, Glare Free High Beam, Pre-Collision Assist, Traffic Sign Recognition, ai quali si aggiungono anche il Cross Traffic Allert, Ford Adaptive Steering, Active Park Assist in perpendicolare e in parallelo.

Il modello in prova ha dimostrato una spinta notevole, grazie ai suoi 500Nm di coppia, disponibili già a 2000 giri; la velocità di punta è di 216 km/h, mentre per passare da 0 a 100 servono 9,6 secondi, un valore di tutto rispetto vista la massa di ben 2100 kg.
I consumi si sono rivelati interessanti, infatti, per percorrere 100 km in tratto misto servono 7,1 litri, una valore che non si distacca molto da quello rilevato in prova, che è stato di 13 km con 1 litro.
I prezzi partono da 50.400€ per la Titanium col propulsore da 190 cv e il cambio manuale, fino al 60.900€ per la Vignale col propulsore da 238cv.

Autore dell'articolo:

Showcar