News

Nuova Hyundai i20 debutta a Ginevra, anche con motori mild hybrid (Video)

Hyundai svela una delle novità più attese del Salone di Ginevra 2020: nuova Hyundai i20. Una terza generazione caratterizzata da un nuovo look dinamico, che si pone subito sul podio per quanto riguarda connettività e sicurezza.

DESIGN

La perfetta armonia tra proporzioni, architettura, stile e tecnologia è tipica del nuovo linguaggio stilistico “Sensuous Sportiness” di Hyundai.
Cambiano, innanzitutto, il peso (perde il 4%) e le dimensioni, con un’altezza che perde 24 mm, una larghezza che ne guadagna 30 e una lunghezza che cresce di 5 mm, così come il passo (di 10 mm); per un totale di 404 cm di lunghezza, 175 di larghezza, 145 di altezza e un passo di 258. Pure il vano bagagli cambia, ed aumenta di 25 litri, per un totale di 351. Nuovi sono anche i cerchi da 17″ e diversi colori carrozzeria, per un totale di 10, con possibilità di personalizzazione grazie alla tinta bi-tono. Il look, invece, mostra una nuova mascherina maggiorata, inedite luci a Led e linee decisamente più nette e taglienti, specialmente nei posteriore, caratterizzato dal nuovo design dei gruppi ottici che attraversano il portellone da lato a lato.

INTERNI E TECNOLOGIA

Anche all’interno i20 si presenta completamente nuova, con un inedito abitacolo dal look insolito, con bocchette integrate nei fasci orizzontali che percorrono tutta la plancia. Al centro, sopra di esse, fa capolino il nuovo display touch da 10,25″ del sistema infotainment ricco dei più recenti sistemi di connettività Apple CarPlay e Android Auto senza filo, entrambi con condivisione mirror dello schermo. Anche il quadro strumenti riporta un display digitale da 10,25″. Non manca nemmeno il sistema Bluelink di Hyundai per i servizi connessi e di controllo remoto dell’auto. In tema di tecnologia sono, da ora, presenti il vano per la ricarica wireless dei dispositivi, prese USB, impianto audio BOSE con otto altoparlanti ed ambient lights a Led.

ADAS

Come accennato, nuova i20 dispone di numerosi sistemi di sicurezza che spesso non ci si aspetterebbe nemmeno da una segmento B, grazie al pacchetto Hyundai Smart Sense, che comprende frenata d’emergenza con rilevamento di pedoni e ciclisti, Cruise Control adattivo basato sulle mappe del navigatore, mantenimento al centro della corsia, avviso di superamento della linea di carreggiata, lettore dei limiti stradali ed assistente al parcheggio con sensori, retrocamera e frenata d’emergenza in retromarcia.

MOTORI (ANCHE IBRIDI)

Nuova i20 è disponibile solo con propulsori benzina omologati Euro 6d con potenze dagli 84 ai 120 cv. Primo tra essi è il 1.2 4 cilindri aspirato da 84 cv e 118 Nm di coppia abbinato al cambio manuale 5 marce, seguito dal più potente 1.0 3 cilindri turbo benzina da 100 cv e 172 Nm di coppia con cambio manuale a 6 marce o doppia frizione 7 rapporti. Grande novità, per quanto riguarda i motori, è la presenza, per la prima volta, di una versione mild hybrid con rete a 48 V, disponibile a scelta sul 1.0 da 100 cv e, come unica opzione, sul più potente 1.0 da 120 cv e 200 Nm.