Test Drive

Opel Combo Life, il nostro test drive esclusivo

Tante novità sulla quinta generazione di Combo, la multispazio di Opel che ora, per la prima volta, si sviluppa sulla base di una vettura e non più come un veicolo commerciale. Già ordinabile a partire da questo mese, nuovo Opel Combo è disponibile in ben quattro varianti: Life, a passo corto o lungo, e Van, a sua volta a passa corto o lungo.

Noi, per le strade della Brianza, abbiamo provato la versione Life, dotata del propulsore 1.5 Diesel da 130cv e dell’allestimento Innovation, che la rende completa in quanto a dotazioni tecnologiche e di sicurezza.Parlando di sicurezza, nuovo Opel Combo è ricco di ogni sistema di assistenza alla guida che si potrebbe trovare su una normale vettura, come l’allerta incidente con riconoscimento pedoni e cartelli stradali, la frenata automatica d’emergenza, la prevenzione dei colpi di sonno ed il keep lane assist, oltre all’ormai immancabile Cruise Control adattivo. Ricco di retrocamera posteriore (ora a 180 gradi) e sensori, il Combo offre anche l’assistenza al parcheggio automatico ed una novità assoluta su questa categoria di veicoli: il Flank guard, un sistema che permette ai sensori di controllare anche il laterale, per evitare eventuali piccoli urti in curve strette o altro. L’head up display è presente, a sua volta, nella classica posizione davanti al volante e segnala al guidatore le informazioni inerenti alla guida, quali velocità, direzioni o limiti.Combo è ricco anche dei più recenti sistemi di connettività, quali Apple CarPlay e Android Auto, così da salvaguardare i suoi passeggeri dalla distrazione causata dai cellulari. Sono inoltre presenti, in diversi punti della macchina, prese USB o a 220V per la ricarica dei device, oltre, al piano per la carica a induzione, presente nei più recenti dispositivi.

Spazio è la parola d’ordine su questa nuova multispazio, con un vano di carico dalla capienza record, dai 597-2126 litri nella versione a passo corto, ai 850-2693 della XL, con la possibilità di caricare colli lunghi fino a 3,05 metri e 3,44 nella versione a passo lungo, grazie all’abbattimento anche del sedile del passeggero anteriore.

Interessante, inoltre, la locazione di ben 28 vani porta oggetti, tra cui quelli posti sopra al baule, spazio solitamente inutilizzato, accessibili tramite la singola apertura del lunotto posteriore.

L’abitacolo, a sua volta, è estremamente spazioso e luminoso, grazie al tetto panoramico con tendina ad apertura elettrica, che presenta un tunnel attrezzato in materiale translucente illuminato a Led, sopra il quale è comunque possibile porre piccoli oggetti.

Nuovo Combo Life, già ordinabile, è disponibile con un prezzo di partenza di 21.400€ per la versione da 1.2 litri a benzina e 100cv, fino ai 25.900, optional esclusi, della versione che abbiamo provato noi.

Combo Van, invece, in arrivo da dicembre, è disponibile solo con alimentazione a Diesel con prezzi che variano dai 14.500€ del 1.6 Turbo da 75cv, ai 18.000 del 1.5 Turbo da 130cv.

Autore dell'articolo:

Showcar