News

Opel Grandland X ibrida plug-in a trazione anteriore: prezzi e dotazione

Opel ha tolto i veli al terzo modello elettrificato della propria strategia, che mira ad avere una variante ibrida o elettrica per ogni prodotto in gamma entro il 2024. Si tratta di Opel Grandland X, già presentato allo scorso Salone di Francoforte in versione ibrida plug-in con trazione integrale e ora in arrivo anche con le sole due ruote motrici (anteriori).

224 CAVALLI POSSONO BASTARE

Replicando quanto fatto da Peugeot con 3008 Hybrid, anche il C-SUV costruito sulla medesima piattaforma beneficia della versione più accessibile del nuovo powertrain ibrido plug-in sviluppato da PSA. I cavalli complessivi, in questo caso, da 300 scendono a 224 (con 360 Nm di coppia), mentre la trazione diventa esclusivamente anteriore.

Semplificata la meccanica: il 1.6 turbo benzina 4 cilindri (con potenza portata da 200 a 180 CV) è sempre deputato a fornire trazione alle ruote anteriori, ma in questo caso il motore elettrico (da 81 kW/110 CV, integrato nel cambio automatico a 8 rapporti) è uno solo.

57 KM DI AUTONOMIA ELETTRICA

Invariata la capacità del pacco batterie agli ioni di litio disposto sotto al divanetto posteriore (13,2 kWh), ricaricabile a 3,7 kW o a 7,4 kW in circa 2 ore. Opel Grandland X ibrida plug-in a trazione anteriore dichiara consumi di benzina nel ciclo combinato compresi tra 1,5 e 1,4 l/100 km ed emissioni di CO2 comprese tra 34 e 31 nel ciclo WLTP, con un’autonomia massima in modalità elettrica di 57 km (sempre nel ciclo WLTP).

Tre le modalità di guida di Opel Grandland X Hybrid:

  • Electric, per la marcia a zero emissioni (fino a 135 km/h)
  • Hybrid, modalità automatica che sfrutta i due motori in simbiosi
  • Sport, massime prestazioni combinando termico ed elettrico, per un’accelerazione 0-100 km/h in 8,9 secondi e una velocità massima di 225 km/h.

SERVIZI CONNESSI E BUONA DOTAZIONE

Presente, come sulla versione Hybrid4 a trazione integrale, il sistema di recupero dell’energia in frenata e rilascio, così come la suite di servizi Opel Connect e Free2Move Services per la ricarica. Grazie alla rete integrata, è possibile visualizzare sul sistema di infotainment le colonnine di ricarica disponibili, nonché gestire da remoto (tramite l’app myOpel) la ricarica del veicolo e la preclimatizzazione.

La dotazione per l’Italia di Opel Grandland X Hybrid a trazione anteriore prevede gli ADAS (tra cui la frenata automatica con riconoscimento pedoni e ciclisti, il Lane Keep Assist e il rilevatore di stanchezza) e il sistema di infotainment Navi 5.0 IntelliLink.

OPEL GRANDLAND X HYBRID A TRAZIONE ANTERIORE: PREZZI E INCENTIVI

I prezzi di listino della versione a trazione anteriore di Opel Grandland X per l’Italia partono da 42.550 euro. Un valore che scende perché, grazie alle emissioni di CO2 comprese tra 36 e 37 g/km, la vettura può beneficiare dell’incentivo statale Ecobonus per le auto ibride plug-in con emissioni di CO2 comprese tra 20 e 70 g/km. Il contributo varia da 2.500 euro a 1.500 euro, in base alla presenza o meno della rottamazione di un veicolo con classe di emissioni tra Euro 0 ed Euro 4.

Agli incentivi statali si aggiunge la campagna di lancio Opel che prevede una riduzione del prezzo tra 4.000 a 6.000 euro, rispettivamente con e senza rottamazione). In totale, è possibile avere uno sconto massimo di 8.500 euro, corrispondente ad un prezzo di ingresso per Opel Grandland X Hybrid Plug-In di 34.050 euro, a cui sottrarre eventuali incentivi regionali, come quelli che sono stati recentemente rinnovati in Lombardia.

Se l’ibrido non fa per voi, Opel Grandland X è disponibile anche nelle versioni diesel e benzina | Opel Grandland X 1.5 diesel: recensione e prova su strada del SUV (Video)