News

Opel Insignia GSi: la versione sportiva e tutti i motori del restyling 2020

Al Salone di Bruxelles (9-19 gennaio) Opel presenta in anteprima mondiale la nuova Opel Insignia restyling 2020. Lo fa svelando in contemporanea la gamma “classica”, composta dalle varianti Grand Sport (berlina) e Sports Tourer (station wagon), e le relative versioni sportive GSi. Le novità del restyling dell’ammiraglia Opel sono già state in parte anticipate alla fine del 2019 | Opel Insignia restyling 2020: nuovo sguardo e fari Pixel LED: in questo articolo, oltre alle caratteristiche delle versioni GSi, scopriamo anche la gamma motori di nuova Opel Insignia 2020.

OPEL INSIGNIA GSi 2020: SPORTIVA MA MENO POTENTE

Rispetto al modello che va a sostituire, il motore di Opel Insignia GSi 2020 perde 30 CV (da 260 si passa a 230) ma guadagna un rapporto per la trasmissione automatica (da 8 a 9). Invariate, invece, soluzioni tecniche peculiari come il servofreno elettroidraulico, le sospensioni meccatroniche FlexRide e la trazione integrale Twinster con torque vectoring.

Affinato lo stile, con le due nuove aperture anteriori verticali a forma di denti a sciabola e la nuova modanatura che attraversa la griglia anteriore, ora più larga e bassa. Dietro, il paraurti ridisegnato accoglie le due cornici trapezoidali, che proteggono i terminali di scarico. Su Opel Insignia GSi è presente la modalità di guida “Competition”, oltre alle tre “Standard”, “Tour”, “Sport” ed – esclusivamente sulla GSi – “Competition”.

OPEL INSIGNIA 2020: I NUOVI MOTORI

Opel Insignia restyling 2020 beneficia di un’aerodinamica migliorata – grazie allo shutter integrale attivo – nuove motorizzazioni benzina e diesel e trasmissioni manuali e automatiche, grazie alle quali l’ammiraglia di Opel dichiara consumi di carburante inferiori fino al 18%. A disposizione dei clienti ci saranno il cambio manuale a sei rapporti, il cambio a variazione continua o il cambio automatico a otto o nove rapporti.

Viene ridotta anche la complessità della gamma motori, ora tutti tre e quattro cilindri appartenenti alla stessa nuova generazione omologata Euro 6D. Alla base della gamma troviamo due 3 cilindri: il benzina 1.4 litri da 107 kW (145 CV) e 236 Nm di coppia e il diesel 1.5 litri da 90 kW (122 CV) e 300 Nm di coppia. Queste unità, presenti anche su nuova Opel Astra restyling, pesano fino a 50 kg in meno rispetto a quelli montati sul modello precedente. La fascia alta dell’offerta motori di Insignia 2020 prevede due quattro cilindri 2 litri, i primi motori Opel dotati di disattivazione di due cilindri: un turbo diesel (introdotto nel corso dell’anno) e un turbo benzina da 147 kW (200 CV) o 169 kW (230 CV).

Nuova Opel Insignia restyling 2020 sarà ordinabile in Italia dalla fine di febbraio.