Anteprime

Opel Mokka: il SUV compatto è anche elettrico con 322 km di autonomia (Video)

Dopo diverse settimane di anticipazioni, il nuovo Opel Mokka è stato presentato in via digitale con una serie di immagini e informazioni ufficiali. Un modello fondamentale non solo perché si inserisce nel segmento di mercato più affollato e desiderato, ma anche perché inaugura il nuovo corso stilistico del marchio.

NUOVO OPEL MOKKA: DIMENSIONI COMPATTE

Basta uno sguardo per comprendere il taglio netto con il passato: nuovo Opel Mokka è più snello, leggero e dinamico rispetto al modello precedente, con dimensioni più contenute (la lunghezza di Opel Mokka 2021 è di 4,15 metri, ovvero 12,5 cm in meno di prima) a fronte di un’abitabilità quasi invariata (c’è spazio per cinque persone e il bagagliaio ha una capacità di 350 litri, 6 in meno di prima).

Basato sulla piattaforma multi-energie CMP (pensata per accogliere motori alimentati a benzina, gasolio o elettricità), nuovo Opel Mokka è più leggero fino a 120 kg del modello attuale, grazie ad un lavoro di fino che ha comportato un maggior utilizzo di acciai altoresistenziali. Nel caso della variante elettrica, grazie ad una struttura di supporto per il pacco batterie (integrato nella parte inferiore del pianale), la rigidità torsionale è aumentata fino al 30%.

DESIGN PURO, ALL’INSEGNA DELLA BUSSOLA

Opel Mokka inaugura il nuovo corso stilistico di Opel, basato su linee pulite e pochi elementi alla base dei quali c’è l’Opel Compass, ovvero l’intersezione tra un asse verticale e uno orizzontale. Protagonista è il nuovo Opel Vizor, una sorta di “visiera” che ingloba, con una sottile cornice cromata, gruppi ottici e calandra in un unico elemento grafico dalla superficie nera. Una soluzione che chi conosce la storia di Opel assocerà alla prima generazione di Opel Manta, anche se qui tutto è ancora più semplificato.

È stato molto importante per noi creare un nuovo volto per il marchio improntato a uno stile audace e puro del futuro design Opel. Il nuovo Vizor che debutterà nella prossima generazione di Opel Mokka, costituirà un carattere distintivo, rimanendo legato alle sue radici tedesche in termini di forma a servizio della funzione. Una griglia classica nelle auto elettriche come Opel Mokka non sarà più necessaria, perciò sarà Vizor a creare una perfetta integrazione tra illuminazione futura e altre tecnologie, il tutto all’interno di una superficie protettiva ad alta tecnologia.

Mark Adams, Opel Design Vice President

Di serie, su tutte le versioni, Opel Mokka monterà “fari a LED di alta qualità”, a cui si aggiungeranno in opzione i fari a matrice IntelliLux LED di ultima generazione con 14 moduli LED per ogni gruppo ottico. Una tecnologia solitamente riservata ai segmenti superiori che Opel già propone sulla nuova Corsa, nonché su Astra e Insignia. Presenti, di serie su tutti gli allestimenti, i sottili fanali posteriori a LED.

Le proporzioni di nuovo Opel Mokka e il trattamento delle superfici esprimono al meglio i concetti di “precisione, semplicità, alta qualità”. Si riducono gli sbalzi (-61 mm nella parte anteriore, -66 mm nella parte posteriore), aumenta la larghezza (+10 mm, per un totale di 1,79 m) e i cerchi da 18 pollici danno robustezza all’insieme, reso più personale da una fascia inferiore in plastica nera.

INTERNI OPEL MOKKA: DIGITALI, MA CON RAZIONALITÀ

La precisione e la simmetria dell’Opel Vizor prosegue anche nel Pure Panel, il posto guida composto da due display (quello centrale da 7 o 10 pollici e la strumentazione fino a 12 pollici) integrati in un unico elemento nero lucido orientato verso il conducente. Una grafica semplice mostra solamente le informazioni essenziali, per ridurre la distrazione in quello che i designer Opel definiscono “digital detox”. Pulito e lineare è anche il design della console centrale, che presenta un pulsante per il freno di stazionamento elettrico (di serie) e una piccola levetta a impulsi per il cambio elettrico.

Sempre per ridurre la distrazione, rimangono alcuni comandi fisici per raggiungere, senza doversi districare nei sottomenu, le funzioni principali relative all’infotainment e alla climatizzazione. Il sistema di bordo è dotato di compatibilità Apple CarPlay e Android Auto, servizi connessi Opel Connect e ricarica a induzione per smartphone compatibili. Disponibili, come da tradizione Opel, i sedili ergonomici regolabili a sei vie, anche con riscaldati e massaggianti con rivestimenti in Alcantara o completamente in pelle.

OPEL MOKKA-e: POTENZA, BATTERIA, AUTONOMIA E RICARICA DEL SUV ELETTRICO

Disponibile fin dal lancio – gli ordini partiranno da fine estate e le vetture arriveranno nelle concessionarie a inizio 2021 – la versione elettrica di Opel Mokka è equipaggiata con il powertrain già visto su DS 3 Crossback E-TENSE, Peugeot e-208, Peugeot e-2008 e Opel Corsa-e: motore elettrico da 100 kW / 136 CV e 260 Nm di coppia, trazione anteriore, batterie da 50 kWh di capacità, ricarica rapida in corrente continua a 100 kW (0-80% in 30 minuti) e autonomia nel ciclo WLTP di 322 km (che può aumentare in modalità Eco). La ricarica può avvenire anche in corrente alternata sfruttando il caricatore trifase da 11 kW (optional), mentre le modalità di guida sono 3: Normal, Eco e Sport. Il pacco batterie di Opel Mokka è garantito 8 anni.

NUOVO OPEL MOKKA: VIDEO ANTEPRIMA