News

Peugeot 508 PSE: 360 CV ibridi plug-in per la Peugeot Sport Engineered

Peugeot 508 Peugeot Sport Engineered: all’epoca della presentazione al Salone di Ginevra 2019 – sotto forma di concept car – la versione ad alte prestazioni di nuova Peugeot 508 Hybrid ha raccolto ampi consensi da parte di pubblico e critica. Al punto che i vertici di Peugeot hanno deciso di dare il disco verde alla sua produzione in serie.

Il primo modello elettrificato a portare la firma del reparto sportivo Peugeot Sport, che la scorsa settimana si è aggiornato nel look con un nuovo logo e un’inedita brand identity, identificata dai colori scuri e dai tre artigli verde “Kryptonite”. Un mood che ritroviamo nelle prime immagini ufficiali di 508 Peugeot Sport Engineered, la sportiva ibrida plug-in svelata oggi in occasione dei 210 anni del marchio Peugeot.

PEUGEOT 508 PEUGEOT SPORT ENGINEERED: DESIGN

La nuova identità stilistica di Peugeot Sport si ritrova all’esterno, dove i designer hanno sviluppato, in simbiosi con gli ingegneri deputati all’aerodinamica, un pacchetto estetico dedicato: davanti spiccano lo scudo ridisegnato con convogliatori laterali, prese d’aria e monogramma Kryptonite; lateralmente troviamo i tre artigli di Peugeot Sport (sul terzo montante della versione fastback e sul passaruota anteriore della SW); al posteriore fanno bella mostra di sé i terminali di scarico neri ottenuti tramite trattamento elettrolitico e l’estrattore centrale di colore nero lucido. Tre i colori previsti: grigio Selenium (esclusivo di questa versione), nero Perla e bianco Nacré.

Dentro, l’abitacolo già “sport oriented” di 508 viene reso ancora più sportivo dai tre artigli Kryptonite sulla parte bassa del volante, abbinati alla nuova grafica della strumentazione digitale e del display touch da 10 pollici al centro della plancia. Nuovi anche i sedili sportivi, rivestiti con cuoio, tessuto a trama 3D e Alcantara, il tutto impreziosito da doppie impunture grigio tramontana e Kryptonite.

PEUGEOT 508 PSE: LE CARATTERISTICHE DEL MOTORE IBRIDO

Frutto del know-how sviluppato da Peugeot Sport nelle competizioni internazionali quali il WRC, la Dakar, la Pikes Peak e il WEC (categoria, quest’ultima, in cui Peugeot tornerà nel 2022 con una nuovissima hypercar ibrida) ma anche di anni e anni di concept car sviluppate con l’obiettivo di unire prestazioni ed efficienza (l’ultima in ordine di tempo è la Peugeot 308 R Hybrid del 2015, forte di 500 CV ibridi).

Non cambia di molto, rispetto alla concept car del 2019, il powertrain: il prototipo era spinto da un motore 1.6 PureTech turbo benzina 4 cilindri da 200 CV, abbinato a due motori elettrici, uno all’anteriore e uno al posteriore. Ciò si ripete sulla versione di serie, sempre proposta con carrozzeria Fastback oppure shooting-brake SW: il risultato è una potenza massima di 360 CV (la più alta mai raggiunta da una Peugeot di serie) una coppia massima di 520 Nm, una trazione integrale elettrica e un’autonomia EV di 42 km. Il tutto con prestazioni da sportiva vera: 0-100 km/h coperto in 5,2 secondi, ripresa 80-120 km/h in 3 secondi, velocità massima di 250 km/h autolimitata elettronicamente. Non spaventano però i consumi, da ibrida plug-in: 46 g/km di CO2 e 2,03 l/100 km di consumo medio nel ciclo WLTP.

Cinque le modalità di guida previste, una in più rispetto a quanto offerto dalla Peugeot 508 Hybrid plug-in, protagonista della nostra recensione:

5 modalità di guida di guida sono selezionabili direttamente attraverso il selettore presente sulla console centrale:

  • ELECTRIC: per viaggiare in modalità 100% elettrica, nel totale silenzio. Questa modalità le permette l’accesso alle aree urbane delle nostre città potendo contare su accelerazioni immediate grazie alla reattività istantanea dei motori elettrici. In tale modalità, Nuova 508 PEUGEOT SPORT ENGINEERED  può arrivare fino a 140 km/h.
  • COMFORT: modalità di guida Hybrid (con i motori termico ed elettrici che lavorano in sinergia) con sospensioni settate per garantire il massimo comfort ai passeggeri.
  • HYBRID: modalità come la precedente ma con settaggio delle sospensioni più frenato, per garantire un comportamento dinamico ideale. In tale modalità, quindi, la propulsione termica, elettrica o l’azione sinergica di entrambe verranno selezionate automaticamente ed in funzione delle condizioni di traffico, del percorso e delle prestazioni richieste all’auto, ottimizzando così i consumi.
  • SPORT: la modalità di guida che eroga la potenza massima di sistema, pari a 360 CV, per un piacere di guida assoluto. La selezione di questa modalità ha effetti anche sullo sterzo, sugli ammortizzatori (che diventano più frenati), la reattività del pedale dell’acceleratore e la colorazione del quadro strumenti digitale. In tale modalità, il motore termico assicura una carica della batteria che permette all’auto di render sempre disponibile la potenza massima.
  • 4WD: modalità di guida per garantire la costante trazione di tutte e quattro le ruote per garantire così la massima trazione su fondi a bassa aderenza.

A livello di dinamica di guida, gli ingegneri di Peugeot Sport sono intervenuti su diversi aspetti della già ottima Peugeot 508. In particolare, le sospensioni adattive variano la loro risposta in base a 3 modalità (Comfort / Hybrid / Sport), l’assetto viene ribassato e le carreggiate allargate di 24 mm davanti e 12 mm dietro. In più, i dischi freno raggiungono un diametro di 380 mm con pinze fisse a quattro pistoncini Kryptonite e i cerchi in lega arrivano ad un diametro di 20 pollici (con pneumatici ad alte prestazioni Michelin Pilot Sport 4S).

Non viene comunicata la capacità della batteria ricaricabile agli ioni di litio: si parla comunque dei 13,2 kWh previsti per le versioni ibride plug-in a trazione integrale di Groupe PSA. Identica la potenza di ricarica massima in AC: 7,4 kW.

PEUGEOT 508 PSE: DATA USCITA

Peugeot 508 Peugeot Sport Engineered sarà ordinabile in Italia da dicembre, mentre il debutto sul mercato avverrà ad aprile 2021.