News

Porsche Panamera restyling: il record al Nurburgring prima della presentazione

La seconda generazione di Porsche Panamera si aggiorna dopo quattro anni dalla presentazione: la berlina sportiva di Zuffenhausen promette un restyling importante in termini di prestazioni ma anche di contenuti tecnologici, senza dimenticare dei leggeri ritocchi di stile per uniformarsi al corso stilistico inaugurato con le nuove Porsche 911 992 e Taycan.

PORSCHE PANAMERA RESTYLING: LE PRESTAZIONI PRIMA DI TUTTO

Le performance sono al centro del progetto Panamera fin dalla sua prima generazione. Il restyling 2020 enfatizzerà ulteriormente questo aspetto, al punto che la vettura è già stata in grado di registrare un recordo sul giro al Nurburgring Nordschleife ottenendo il titolo di “berlina di lusso” più veloce sul circuito tedesco. Il tempo? 7:29:81 minuti, ovvero più di 2 secondi in meno rispetto ad Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Porsche 911 Turbo S.

È stato lo stesso pilota Lars Kern autore del record a sottolineare i miglioramenti ottenuti da Panamera in termini di telaio e motore rispetto al modello uscente. In particolare, il tester ha apprezzato la nuova messa a punto del sistema di stabilizzazione elettromeccanica del rollio (fondamentale nei cambi di direzione con fondo stradale irregolare), il miglior comportamento in curva, lo sterzo più preciso e il maggior grip dei nuovi pneumatici sportivi Michelin Pilot Sport Cup 2. Ad un significativo aumento della potenza, infine, si accompagnerà anche un comfort ancora superiore.

La presentazione in anteprima mondiale della nuova Porsche Panamera restyling 2020 avverrà il prossimo 26 agosto alle ore 15 CEST attraverso un evento trasmesso in live streaming su newstv.porsche.com