Elettrico & Tech

Renault Captur E-TECH: arrivano le versioni full hybrid e mild hybrid

Renault Captur segue le orme di Clio e Arkana: il SUV compatto della Losanga è ora disponibile anche nella motorizzazione E-TECH Hybrid, ovvero con un sistema full hybrid. Arrivano inoltre nuove motorizzazioni mild hybrid a 12 V.

RENAULT CAPTUR FULL HYBRID

Come su Clio Hybrid, di cui trovate QUI la nostra prova in anteprima, il sistema E-TECH full hybrid di Renault Captur prevede l’abbinamento tra due motori elettrici (da 36 e 15 kW) e un propulsore 1.6 benzina aspirato a ciclo Atkinson da 67 kW / 91 CV, coadiuvati da una trasmissione senza frizione multi-mode a quattro rapporti.

Ad alimentare il sistema ci pensa un pacco batterie agli ioni di litio da 1,2 kWh, con tensione di 230 V, che viene ricaricato in frenata e rilascio per permettere alla vettura di circolare per l’80% delle situazioni urbane con la sola trazione elettrica. La potenza combinata di nuovo Renault Captur E-TECH Hybrid è di 140 CV, con una coppia massima di 205 Nm.

RENAULT CAPTUR MILD HYBRID

La motorizzazione E-TECH Hybrid si affianca alla già esistente versione E-TECH Plug-In Hybrid (QUI la nostra prova su strada su Captur e Megane Sporter) e all’altra novità presentata ieri durante l’evento E-WAYS organizzato da Groupe Renault per svelare i nuovi prodotti elettrificati: il sistema mild hybrid a 12 V sui motori benzina 1.3 TCe da 140 e 160 CV, già visto sul nuovo SUV Coupé Renault Arkana.

RENAULT CAPTUR R.S. LINE

Ultima novità di prodotto per la gamma Captur è l’allestimento sportivo R.S. Line, che rende più accattivante il look del SUV francese grazie a paraurti anteriori e posteriori ridisegnati, inserto “lama F1”, cerchi in lega esclusivi, e badge specifici. Sportiveggiante è anche l’atmosfera all’interno, grazie al cielo nero, alle sellerie specifiche, al volante con cuciture rosse, agli inserti in decorazioni in carbon look e alla pedaliera in alluminio. L’allestimento R.S. Line sarà abbinato a tutte le motorizzazioni di Captur.