News

Renault “ruba” i capi design a Seat e Peugeot: arrivano Mesonero e Vidal

Se c’è una cosa certa del futuro di Groupe Renault dopo l’arrivo del nuovo CEO Luca de Meo è che il colosso francese non ha alcuna intenzione di giocare in serie B, nonostante la mancata occasione di fusione con FCA nel 2019 e le difficoltà finanziarie degli ultimi mesi, dovute prima alla crisi dirigenziale post-Carlos Ghosn e poi all’emergenza sanitaria COVID-19. Lo ha dimostrato lo scorso maggio con la presentazione di un importante piano di ristrutturazione basato su un modello di business più sostenibile all’interno dell’Alleanza Renault Nissan Mitsubishi, lo conferma oggi con l’annuncio dell’arrivo di due pezzi da novanta nel team Design guidato da Laurens van den Acker: Alejandro Mesonero-Romanos e Gilles Vidal. Due nomi di assoluto rilievo nel settore automotive, in quanto responsabili del design rispettivamente di Seat-Cupra e Peugeot.

Entrambi laureati in disegno industriale, i due top designer si sono distinti per aver ridefinito il volto dei brand per cui hanno lavorato. In qualità di Direttore del Design di Seat, lo spagnolo Mesonero-Romanos – 52 anni – è stato responsabile della progettazione dei modelli Ateca, Arona e Tarraco. La sua firma si trova sulla quinta generazione di Ibiza, le ultime versioni della gamma Leon nonché le ultime CUPRA Formentor ed el-Born. La sua carriera inizia nel Gruppo Volkswagen ma tra i datori di lavoro figura anche Renault, per la quale nel 2009 è stato nominato Direttore del Design di Renault Samsung Motors in Corea del Sud.

Vidal, 48 anni, ha legato la sua carriera a Groupe PSA, iniziando nel 1996 a lavorare per Citroen (“sue” le C4 e C4 Picasso) e passando poi nel 2009 a Peugeot, dove nel 2010 è stato nominato Direttore del Design. Inutile sottolineare come il brand francese abbia ritrovato un’identità ben precisa sotto il suo comando, sfornando prodotti di assoluto rilievo come Peugeot 3008 e 508. Va ricordato che, all’interno del Gruppo PSA, Vidal era anche responsabile degli sviluppi User Experience (UX) ed User Interfaces (UI). Menzione particolare, infine, per la creazione dell’agenzia Peugeot Design Lab.

Appare, dunque, quantomeno singolare che entrambi abbiano deciso di lasciare le rispettive posizioni dirigenziali di assoluto spessore per avventurarsi in un grande team alle dipendenze di un personaggio di altrettanto elevata caratura qual è van den Acker, Direttore del Design Industriale e membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Renault. Resta ancora da capire quale sarà il loro ruolo all’interno del colosso francese guidato da Luca de Meo.