News

Renault Espace restyling: più tecnologia con fari matrix LED e sistema Easy Link

Renault Espace si rinnova con il restyling 2020: il design di successo del monovolume/crossover francese viene aggiornato nei dettagli, ma a cambiare radicalmente è la tecnologia, con il debutto del più recente sistema di infotainment Easy Link.

DESIGN: NUOVI PARAURTI E FARI MATRIX

Nel 2015 Renault Espace portava il look forte e robusto dei crossover nel mondo delle grandi monovolume, creando di fatto un nuovo segmento di mercato. Oggi, a 4 anni di distanza, le linee tengono e l’auto è ancora moderna e originale. I designer sono dunque intervenuti sui dettagli, introducendo nuovi paraurti anteriori e posteriori, con maggiori cromature e scarichi trapezoidali. 

Nuova anche l’ottica dei fari full LED, che davanti ricevono in dote la tecnologia LED MATRIX VISION, per la prima volta su una Renault. Oltre agli abbaglianti attivi con selezione del fascio di luce, è prevista anche un’animazione di benvenuto quando ci si avvicina alla vettura. Inedito, infine, il disegno dei cerchi in lega, con diametro fino a 20 pollici.

INTERNI: EASY LINK E STRUMENTAZIONE DIGITALE

Le novità estetiche degli interni riguardano la console centrale, ridisegnata nella parte bassa con un inedito portaoggetti richiudibile, due prese USB e nuovi comandi per la gestione del sistema di infotainment e delle modalità di guida Multi-Sense. 

La tecnologia fa passi da gigante con l’arrivo del sistema di infotainment Easy Link, già visto sulla nuova Renault Clio (QUI la nostra prova su strada in anteprima). Al centro della console debutta il display touch verticale da 9,3 pollici, connesso a internet tramite SIM integrata e dotato di funzioni quali il navigatore 3D con traffico in tempo reale, la ricerca dei punti di interesse Google e gli aggiornamenti OTA, oltre ad Apple CarPlay e Android Auto.

Il display centrale fa il paio con la strumentazione digitale con schermo da 10 pollici e grafica configurabile, oltre all’head-up display che proietta le informazioni essenziali di guida su un supporto trasparente davanti agli occhi del guidatore. 

NUOVI ADAS PER LA GUIDA AUTONOMA DI LIVELLO 2

La guida autonoma di livello 2 si evolve su Renault Espace 2020, accogliendo sistemi come l’Highway & Traffic Jam Companion (combina il cruise control adattivo con il centramento di corsia, seguendo i veicoli che precedono nel traffico lento e in autostrada), il parcheggio automatico, il Rear Cross Traffic Alert, il Blind Spot Warning e la frenata automatica di emergenza con riconoscimento pedoni.

Restano il selettore delle modalità di guida Multi-Sense (che interviene su parametri come sterzo, acceleratore, cambio, sospensioni adattive, climatizzazione, fari Matrix, grafica e illuminazione interna) e il sistema di sterzata integrale 4CONTROL (sotto i 50 km/h le ruote posteriori ruotano in controfase e sopra tale soglia ruotano in fase), che però è optional.

MOTORI DA 160 A 225 CV

La gamma motori di Renault Espace 2020 mantiene il 1.8 TCe turbo benzina da 225 CV e 300 Nm (lo stesso della Alpine A110 provata di recente su Showcar) e accoglie due nuovi turbo diesel 2 litri Blue dCi, da 160 CV e 360 Nm e da 200 CV e 400 Nm. Tutti i motori sono abbinati di serie al cambio a doppia frizione, a 7 rapporti sul benzina e 6 rapporti sui diesel. 

Invariate le dimensioni di Renault Espace 2020: 4.859 mm di lunghezza x 1.888 mm di larghezza x 1.677 mm altezza x 2.884 mm di passo. Il bagagliaio, con 7 posti in uso, vanta una capacità di 274 litri, che diventano 719 con 5 sedili in uso (765 senza l’optional dei 7 posti) e 2.035 con 2 sedili in uso (2.101 senza i 7 posti). 

Nuovo Renault Espace 2020 arriverà nelle concessionarie nella prima metà del prossimo anno. 

Simone Facchetti

Autore dell'articolo:

Showcar