News

Nuova Renault Megane 2020: con il restyling è anche ibrida plug-in

Svelato il restyling 2020 di Renault Megane: la segmento C francese si aggiorna dopo 5 anni dal debutto seguento le orme delle nuove Renault Clio e Renault Captur: design affinato, elettrificazione e connettività avanzata.

DESIGN: COSA CAMBIA

Lo stile moderno e atletico di Renault Megane non cambia con il restyling, ma si aggiorna in alcuni punti chiave tra cui i gruppi ottici anteriori (ora full LED di serie su tutte le versioni), la calandra (con maggiori cromature), il paraurti anteriore e posteriore (più fluido nelle linee e dotato di deflettori per migliorarne la resistenza aerodinamica) e i fanali posteriori (con una nuova ottica interna e indicatori di direzione dinamici). L’aggiornamento interessa anche gli allestimenti, con il debutto della versione R.S. Line in sostituzione della precedente GT Line: più sportiva nel look, grazie a paraurti dedicati e cerchi di maggiori dimensioni, ma anche negli interni.

MOTORI NUOVA RENAULT MEGANE 2020: ANCHE IBRIDO PLUG-IN E-TECH

La grande novità del restyling di Renault Megane è sicuramente il nuovo powertrain ibrido plug-in E-TECH, ripreso da quello già visto su Renault Captur E-TECH. Il sistema, che nasce dall’esperienza di Renault Sport in Formula 1, prevede l’abbinamento tra un motore 1.6 benzina a ciclo Atkinson e due motori elettrici, coadiuvati da una trasmissione Multi Mode senza frizione. Il powertrain, con potenza complessiva di 160 CV, è alimentato da una batteria agli ioni di litio da 9,8 kWh ad alta tensione (400 V), posizionata sotto al pianale di carico (bagagliaio da 384/434 litri a 1.247 litri) e ricaricabile tramite presa di corrente domestica, wallbox o colonnina pubblica. L’autonomia in elettrico spazia dai 50 km nel ciclo misto WLTP ai 65 km nel ciclo urbano WLTP. La velocità massima in modalità EV è di 135 km/h.

La gamma motori di nuova Renault Megane 2020 si compone di quattro benzina e due diesel: la gamma parte dal nuovo 1.0 TCe turbo 3 cilindri da 100 CV (con cambio manuale a 6 rapporti, entro fine anno in arrivo anche in una versione “eco” da 120 CV), e prosegue con il 1.3 TCe turbo quattro cilindri (115 CV manuale 6 rapporti, 140 CV manuale o EDC a 7 rapporti e 160 CV solo EDC). La gamma a gasolio prevede invece due 1.5 Blue dCi, uno da 95 CV con cambio manuale a 6 rapporti e uno da 115 CV EDC a 7 rapporti.

Novità anche per la versione sportiva Renault Megane R.S: oltre al redesign estetico, arriva di serie il motore 1.8 TCe da 300 CV della più potente versione Trophy, con più coppia (420 Nm con EDC, +30 Nm, e 400 Nm con cambio manuale). La versione Megane R.S. Trophy resta disponibile con lo stesso motore ma telaio dedicato Cup.

NUOVA MEGANE 2020: INTERNI E TECNOLOGIA

L’abitacolo di nuova Renault Megane riceve nuovi rivestimenti e alcuni accorgimenti che migliorano la qualità percepita. In particolare, è inedita la plancetta per il controllo della ventilazione. Sono inoltre stati spostati sul volante (ridisegnato) i comandi per la gestione degli ADAS, compreso il cruise control.

La console centrale non cambia nello stile ma riceve in dote il nuovo sistema di infotainment Easy Link con schermo che va da 7 a 9,3 pollici. Come su Clio, Captur e Zoe, anche in questo caso abbiamo un sistema connesso a internet tramite SIM integrata, navigatore TomTom con servizi connessi e ricerche Google, aggiornamenti OTA e compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto via cavo. All’interno del sistema si possono gestire le modalità di guida del sistema MySense, che interviene su sterzo, cambio, acceleratore, sospensioni, ADAS e illuminazione interna. Quattro le modalità di guida: Eco Mode, Comfort Mode, Sport Mode e MySense.

Novità è anche la strumentazione completamente digitale con schermo da 10,2 pollici, grafica configurabile e mappa del navigatore a tutto schermo.

Si arricchisce, infine, anche la dotazione di ADAS di nuova Megane: sulle versioni TCe 140, TCe 160 e E-TECH debutta l’Highway and Traffic Jam Companion (l’abbiamo provato su nuova Clio), che porta la guida autonoma di livello 2 su Megane. Presenti anche cruise control adattivo con stop&go, mantenimento di corsia, frenata di emergenza con riconoscimento pedoni, controllo dell’angolo cieco e rilevatore di stanchezza, oltre al parcheggio automatico.