News

Proroga scadenze per la revisione di auto GPL e metano

La rapida diffusione del virus COVID-19 ha spinto il Ministero dei Trasporti a prorogare o sospendere i termini per le revisioni auto e altre operazioni assimilabili, tra cui la sostituzione dei serbatoi delle auto a GPL o il controllo delle bombole delle auto a metano. La circolare n.18, artt 92, comma 4 e 103, commi 1 e 2, decreto-legge 17 marzo 2020, prevede infatti la “proroga e sospensione di termini in considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

PROROGA REVISIONE AUTO GPL CAUSA CORONAVIRUS

L’articolo 92, comma 4, autorizza la circolazione fino al 31 ottobre 2020 a tutti i veicoli soggetti a revisione, o a visita e prova, entro il 31 luglio 2020. Questo vale anche per la sostituzione dei serbatori GPL aventi scadenza successiva al 31 gennaio 2020.

Per quanto attiene la revisione, la disposizione ha carattere generale e non ammette eccezioni; pertanto trova applicazione con riguardo a qualunque categoria di veicolo soggetto all’obbligo di revisione. Si specifica, in proposito, che nessuna incombenza è richiesta in capo agli interessati in quanto la proroga è operante “ope legis”. La proroga è operante anche nel caso in cui il veicolo sia stato sottoposto a revisione con esito “ripetere” e a condizione che siano state sanate le irregolarità rilevate in tale sede. Medesimo regime di proroga è esteso alle operazioni inerenti le scadenze del c.d. “Barrato Rosa” per i veicoli che trasportano merci in regime ADR.

Ricordiamo che la sostituzione dei serbatoi GPL va effettuata dopo 10 anni dall’acquisto di un’auto a GPL con impianto montato in fabbrica o dall’installazione di un impianto aftermarket.

PROROGA REVISIONE AUTO METANO CAUSA CORONAVIRUS

L’articolo 103, comma 2, prevede che i certificati (che comprendono attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi) in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservino la loro validità fino al 15 giugno 2020. Questo significa che anche le certificazioni rilasciate all’esito di un procedimento tecnico di valutazione e accertamento, per esempio la revisione delle bombole dei veicoli alimentati a metano (CNG) godono di tale proroga.

Auto a metano 2020 Italia: modelli, caratteristiche, prezzi

Auto a GPL 2020 Italia: modelli, caratteristiche, prezzi

Ricordiamo che la revisione dei serbatoi delle auto a metano (detta in gergo tecnico “collaudo”) va effettuata ogni 4 anni se a norma europea (R110 ECE/ONU) di tipo GNC-1 (ovvero quelle in acciaio). Diverso il discorso per i veicoli equipaggiati con bombole a norma europea (R110 ECE/ONU) di tipo IV (ovvero quelle in materiale composito): in tal caso, la prima revisione va effettuata al 4° anno dall’acquisto/installazione dell’impianto e successivamente ogni 2 anni in corrispondenza delle revisioni del veicolo.

AUTO E CORONAVIRUS: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE