News

Il Salone dell’auto di New York ad agosto non si farà: evento rimandato al 2021

Alla fine ha vinto il coronavirus. Il Salone dell’Auto di New York 2020, originariamente previsto per aprile e poi rimandato a fine agosto in vista dello scoppio della pandemia anche in USA, è stato ufficialmente cancellato per l’anno in corso e riprogrammato per il 2021. A contribuire alla difficile decisione degli organizzatori anche il fatto che Javits Center – il centro congressi che avrebbe ospitato la kermesse motoristica – sia attualmente utilizzato come ospedale da campo per la cura di malati COVID-19.

Nonostante in questo momento non ci siano pazienti nella struttura, si è ritenuto comunque prudente mantenere operativa la struttura per essere pronti ad un’eventuale nuova ondata di contagi. Ma la scelta di rimandare il NYIAS al 2021 è stata fatta anche per evitare di vanificare il grande sforzo economico e organizzativo delle Case automobilistiche partecipanti, che in questo modo potranno concentrare le risorse per la prossima edizione, eliminando il rischio di cancellare tutto a poche settimane dal via.

Le nuove date del Salone di New York sono le seguenti:

  • Press Days: 31 marzo e 1° aprile 2021
  • Apertura al pubblico: 2-11 aprile 2021