Grande giorno per Seat, che nella splendida cornice del padiglione del Fira a Barcellona, ha svelato la sua ultima creatura, la Arona, suv compatta nata dalla piattaforma MQB A0, la stessa della nuovissima Ibiza.

Assemblata nella nuova linea produttiva allestita a Mantorell, la Arona condividerà molto con tutte le nuove vetture della generazione Modular Querbaukasten.
Lunga 4 metri e 138 la Arona è più lunga 79 mm rispetto alla Ibiza, anche l’altezza è particolarmente più accentuata, ben 99 mm.
Con le dimensioni esterne che agevolano anche lo spazio a bordo ed il vano bagagli, che beneficia di 400 litri, la nuova Suv compatta ha un assetto rialzato di 15mm, a tutto vantaggio del confort ma soprattutto per potersi districare anche in leggero fuoristrada, poichè va detto, che l’Arona resta a trazione anteriore, anche se assistita da numerosi sistemi elettronici.
La gamma parte da 1.6 TDI da 95 o 115 cv, rispettivamente con cambio manuale a 5 rapporti, mentre per la seconda le marce sono 6.
Non mancherà anche una edizione FR equipaggiata del brioso 1.5 TSI da 150 cv, mentre sarà disponibile anche la Metano con il 1.0 TSI da 90 cv.
Molte novità anche per quanta riguarda gli equipaggiamenti di infotelematica, con  schermo 8pollici e la possibilità di condividere attraverso Apple Carplay ed Android Auto tutti i contenuti, anche grazie all’app dedicata, già vista su Ibiza.

 

Non mancheranno il keyless e la strumentazione digitale da 12.3 pollici. Per i prezzi bisognerà attendere il lancio ufficiale atteso al salone di Francoforte in programma a settembre.

 

 

 

 

 
 

Autore dell'articolo:

Showcar