Elettrico & Tech

SEAT MÓ, nasce il marchio per la mobilità urbana: scooter, monopattini e microcar

Scooter, monopattini e microcar: queste le categorie di cui si occuperà SEAT, la nuova divisione della Casa spagnola dedicata alla mobilità urbana elettrica e “smart”. Presentata ieri durante l’inaugurazione di CASA SEAT, la nuova divisione porta a compimento un processo che negli ultimi anni ha portato SEAT ad essere il marchio di riferimento del gruppo Volkswagen per la mobilità dell’ultimo miglio e per tutte quelle soluzioni di mobilità che comprendono non solo il prodotto ma anche il servizio.

Essenziale, per accelerare l’arrivo sul mercato, il supporto di partner per lo sviluppo dei veicoli e per l’implementazione dei servizi di mobilità. In occasione del lancio del nuovo brand, SEAT ha anche svelato due nuovi veicoli pronti a debuttare sul mercato: SEAT MÓ eScooter 125 e SEAT MÓ eKickScooter 65.

SEAT MÓ eScooter 125: SCOOTER ELETTRICO PER CLIENTI PRIVATI (E LA SUA VERSIONE PER LO SHARING)

Il primo scooter elettrico di SEAT si rivolge in particolare ai clienti privati che lo utilizzeranno per gli spostamenti in città. Spinto da un motore da 9 kW di potenza massima (integrato nella ruota posteriore), eroga una coppia di 240 Nm e accelera da 0 a 50 km/h in 3,9 secondi, con una velocità massima di 95 km/h. A livello di omologazione, lo scooter elettrico di SEAT è equiparato ad uno scooter 125 cc.

L’autonomia, grazie ad un pacco batterie da 5,6 kWh (ricaricabile tramite presa di corrente oppure estraibile e trasportabile come un trolley per la ricarica a casa o in ufficio), raggiunge i 125 km. Sufficiente per coprire la percorrenza media di un utente privato in una settimana.

Tra le funzionalità di eScooter 125 segnialiamo le diverse modalità di guida (City, Sport, Eco e retromarcia), l’app per la gestione remota (visualizzazione della posizione e del livello di carica) e le due porte USB per ricaricare lo smartphone. Il veicolo, dotato di un sottosella in grado di accogliere due caschi, sarà disponibile in tre diverse colorazioni opache: rosso intenso, alluminio scuro e bianco ossigeno.

SEAT MÓ eScooter 125 sarà anche proposto in una versione sviluppata ad hoc per le società fornitrici di servizi di mobilità condivisa: tra le dotazioni figurano un baule ad hoc per contenere due caschi, un supporto per il telefono, retromarcia per agevolare le manovre e l’esclusivo colore alluminio scuro opaco con adesivi specifici.

SEAT MÓ eKickScooter 65: MONOPATTINO ELETTRICO CON MAXI AUTONOMIA

SEAT MÓ eKickScooter 65 è invece una nuova soluzione per il traffico dell’ultimo miglio: i monopattini elettrici sono il mezzo ideale per effettuare brevi spostamenti individuali in città, a maggior ragione in questo momento in cui il distanziamento sociale sta frenando l’utilizzo dei mezzi pubblici. Il nuovo eKickScooter 65 si affianca al già esistente 25 (con 25 km di autonomia), proponendo un’autonomia massima di 65 km con una ricarica grazie alla batteria da 551 Wh.

Tra le peculiarità spiccano l’illuminazione anteriore e posteriore, così come la luce di frenata e il catarifrangente laterale/posteriore, il freno elettrico anteriore e il freno a tamburo posteriore e l’esclusiva tonalità di rosso intenso opaca.

Il monopattino elettrico SEAT MÓ eKickScooter 65 offre una potenza nominale di 350 W, sufficiente per salire pendenze fino a 20° e raggiungere i 20 km/h di velocità massima. Anche in questo caso sono presenti le modalità di guida: Eco, Drive e Sport.