News

Skoda Octavia RS iV: prime immagini della sportiva ibrida plug-in

Dopo l’annuncio di inizio febbraio, Skoda ha diramato nuove informazioni sulla prima auto ibrida plug-in a marchio RS: Skoda Octavia RS iV. La quarta generazione della sportiva su base Octavia sarà equipaggiata, per la prima volta, con un powertrain ibrido, che unisce un motore a benzina con uno elettrico, alimentato da un pacco batterie ricaricabile tramite presa di corrente domestica o colonnina pubblica.

Oggi, a due settimane dalla presentazione ufficiale fissata il prossimo 3 marzo al Salone di Ginevra 2020, Skoda Octavia RS iV si mostra nei primi sketch e in nuove informazioni ufficiali. I due disegni mostrano un’auto (declinata nelle varianti berlina e Wagon) decisamente più caratterizzata a livello estetico rispetto alla versione standard, grazie a paraurti dal disegno specifico, prese d’aria “gonfiate”, cerchi in lega di dimensioni maggiorate e dettagli neri in luogo delle cromature.

Skoda Octavia 2020: dimensioni, tecnologia, motori (anche ibrida e metano)

Confermano i rumor dei giorni precedenti anche le prime specifiche tecniche sul powertrain ibrido plug-in: nuova Skoda Octavia RS iV erogherà una potenza massima di 245 CV (180 kW), lo stesso valore dell’attuale Skoda Octavia RS nell’edizione 245, nonché della “cugina” Volkswagen Golf 8 GTE ibrida plug-in. Probabile, dunque, che anche le altre specifiche (non ancora dichiarate da Skoda), possano essere condivise con Golf: in particolare, ci si aspetta l’abbinamento tra il motore benzina 1.4 TSI, un’unità elettrica e un pacco batterie da 13 kWh.

L’ibrido plug-in anche in questo caso nasce per incrementare le prestazioni della vettura, grazie all’abbondante coppia del motore elettrico, ma anche per ridurre consumi ed emissioni. Non mancherà, inoltre, la possibilità per i clienti di viaggiare in modalità esclusivamente elettrica: l’autonomia di Skoda Octavia RS iV sarà di circa 60 km.