Test Drive

Subaru XV 2.0 AWD Lineatronic, il nostro test drive

Di vecchio è rimasto solo il nome, in quanto la nuova XV nasce dalla nuova piattaforma globale (SGP), che secondo la casa nipponica, offre una rigidità aumentata del 70%, per un maggior piacere di guida, grazie anche alle nuove sospensioni che offrono un giusto compromesso tra assorbimento ed altezza da terra, che si rivela azzeccato sia in città che in fuoristrada.

Il propulsore della nostra XV è il 2 litri aspirato a benzina con 4 cilindri in con schema boxer. Buona la fluidità, anche se la coppia di 196 Nm a 4000 giri, non la rende di certo una scheggia, ma con prestazioni tutto sommato buone.
194 km/h di velocità di punta e 10 secondi per lo 0 a 100, ma la sua dote maggiore è la sua voglia di off road, grazie alla trazione AWD lineatronic con ripartitore di coppia, che grazie al sistema X-Mode, lavora in piena sintonia col propulsore. L’altezza da terra è di 22cm, il sorprendente cambio CVT che rispetto ad altre vetture orientali, è stato tarato in maniera ottimale, con una simulazione delle marce che si può utilizzare anche con i comodi paddle al volante. Molto utile l’Hill descent control.

La vita a bordo della XV , privilegia il confort, con i sedili comodi e dal disegno sportivo, con finiture di pregio e buoni materiali ed assemblaggi, anche se alcune plastiche risultano fin troppo rigide.

La plancia è tutta nuova, con cuciture a vista ed il sistema infotainment che sul nostro allestimento Premium è da 8 pollici touch, completo di Apple Car Play ed Android Auto, inoltre la grafica del navigatore 3d è molto coinvolgente e facile da impostare.
Il sistema si interfaccia anche con uno schermo supplementare posto in plancia da 4,2 pollici e quello al centro del quadro strumenti che propone una grafica analogica. Ottimo infine il volante dal disegno sportivo ed i vari comandi.

La XV è ricca di dispositivi, sia per la sicurezza che per il confort, partendo dal KeyLess , ma indubbiamente l’interesse maggiore è rivolto al sistema Eyesight, che supporta l’ anticollisione, allerta ondeggiamento, gestione dell’acceleratore per collisione imminente, cruise control adattivo, allerta invasione carreggiata e movimento veicolo che precede ed infine mantenimento attivo di carreggiata, in sintesi un concentrato di ADAS, per offrire una sicurezza unica nel segmento.Il prezzo del nostro modello al netto di promozioni è di  33.000, ma l’allestimento di accesso si porta a casa con 23.500 euro dotato del motore a 1,6 litri aspirato.

Autore dell'articolo:

Showcar