News

Tesla Model 3 Acceleration Boost: con 2.000 dollari va (ancora) più veloce

Tesla, la Casa automobilistica che più di tutte ha puntato sugli aggiornamenti software da remoto (Over-the-Air – OTA) ha reso disponibile su Tesla Model 3 un interessante update per i propri clienti USA. Questa volta, però, a pagamento. Si tratta dell’Acceleration Boost, pacchetto di upgrade che va in sostanza a ridurre di qualche decimo di secondo il tempo necessario per completare la consueta accelerazione 0-60 miglia orarie (0-96 km/h).

Come riporta Electrek, l’aggiornamento software Acceleration Boost, riservato ai proprietari di Tesla Model 3 Dual Motor Long Range, permette alla berlina elettrica di segmento D di accelerare da 0 a 60 mph in 3,9 secondi, ovvero 0,5 secondi in meno rispetto alla versione di partenza (4,4 secondi).

Per essere scaricato (anche dall’app Tesla), il nuovo aggiornamento richiede che la vettura sia aggiornata alla release software 2019.40.2. Come anticipato, l’update è riservato al solo modello Long Range con doppio motore e trazione integrale, l’allestimento più potente in gamma se si esclude la variante Performance (che dichiara uno 0-60 mph di 3,2 secondi e uno 0-100 km/h in 3,4 secondi).

L’eventuale rilascio dell’aggiornamento anche in Italia non è ancora stato ufficializzato.