Elettrico & Tech

Tesla Model Y: prezzi, caratteristiche, produzione e uscita in Italia (Video)

Tesla Model Y, il crossover-SUV su base Tesla Model 3, si prepara al debutto commerciale negli USA: la produzione del veicolo è iniziata a gennaio e le prime consegne in Nord America sono previste entro marzo 2020, ovvero circa 6 mesi prima di quanto preventivato in occasione della presentazione avvenuta a marzo 2019. Il modello è disponibile nelle versioni Long Range e Performance, entrambe solo con la trazione integrale (quella a trazione posteriore, così come la Standard Range, arriverà circa un anno più tardi). Le stesse versioni sono già preordinabili in Italia, anche se la produzione degli esemplari per il nostro Paese partirà nel 2021.

DIMENSIONI, DESIGN E INTERNI TESLA MODEL Y: UNA MODEL 3 A RUOTE ALTE

La parentela di Model Y con la berlina Model 3 è evidente: i gruppi ottici sono gli stessi e cambiano solamente le lamiere, adattate ad un corpo vettura rialzato di qualche centimetro per regalare più spazio e un maggiore controllo della strada. Aumentano anche le superfici vetrate, compreso il tetto panoramico extra-large, mentre il Cx si presenta con un valore record per un SUV: solo 0,23.

Lunghezza 4.751 mm x larghezza 1.921 mm (esclusi gli specchietti) x altezza 1.624 mm x passo 2.890 mm.

A fronte di dimensioni leggermente superiori a Model 3 (+6 cm in lunghezza, +7 cm in larghezza e + 17 cm in altezza), Model Y offre più spazio per gli occupanti, con la possibilità di accogliere ulteriori due passeggeri (per un totale di 7 posti). La capacità di carico arriva a 1.840 litri abbattendo le due file di sedili posteriori.

Invariati, rispetto a Model 3, il posto guida e l’impostazione della plancia, che resta dominata dal grande display centrale da 15 pollici, controllabile dal touchscreen oppure dalle due rotelle multifunzione sul volante. Non ci sono altri pulsanti, e il risultato è un abitacolo pulito e lineare.

AUTONOMIA, PRESTAZIONI E PREZZI TESLA MODEL Y

La gamma di Tesla Model Y per l’Italia si articola, al momento del lancio previsto nel 2021, su due versioni, entrambe Dual Motor a trazione integrale:

  • Long Range: 505 km di autonomia stimata WLTP, velocità massima di 217 km/h, 0-100 km/h in 5,1 secondi, prezzo di 63.000 euro;
  • Performance: 480 km di autonomia stimata WLTP, velocità massima di 241 km/h, 0-100 km/h in 3,7 secondi, prezzo di 71.000 euro.

CONFIGURATORE TESLA MODEL Y

PRODUZIONE TESLA MODEL Y

La produzione per l’Italia di Tesla Model Y in versione Standard Range con motore singolo e trazione posteriore partirà nel 2022. La produzione avverrà inizialmente presso lo stabilimento californiano di Fremont (accanto alle linee di Model 3), mentre la versione europea sarà prodotta esclusivamente nella nascente Gigafactory di Berlino. Nella Gigafactory cinese di Shanghai, invece, verranno prodotte solamente per la Cina le varianti entry-level di Model 3 e Model Y.

Tesla Model Y: iniziano le consegne del SUV elettrico negli USA (Video)

TESLA MODEL Y: RICARICA

Nuova Tesla Model Y, come Model 3, potrà godere della massima potenza erogata dai nuovi Supercharger V3: 250 kW per ottenere circa 270 km di autonomia in 15 minuti. Presente anche la funzione On-Route Battery Warmup: il veicolo inizia a riscaldare la batteria per assicurarsi che, all’arrivo nei Supercharger, l’accumulatore sia alla temperatura ideale per la ricarica. Questa soluzione può ridurre i tempi di ricarica del 25%.

TESLA MODEL Y: AUTOPILOT

Anche Tesla Model Y proporrà il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida avanzati Autopilot, già pronto per la “guida autonoma al massimo potenziale”, ovvero la guida semi-autonoma in città e in autostrada oltre alla possibilità di richiamare la vettura in un parcheggio (ove consentito dai regolamenti dei singoli Paesi). Ricca la dotazione hardware: telecamere a 360 gradi (davanti, dietro e ai lati), radar anteriore con range di 160 metri e 12 sensori a ultrasuoni.

TESLA MODEL Y: OFFROAD ASSIST

Grazie alla trazione integrale (presente comunque anche sulle altre vetture in gamma), Model Y non teme neve e ghiaccio. Inoltre, grazie alla funzione Off-Road Assist, viene ottimizzata l’erogazione della trazione tra l’asse anteriore e quello posteriore sui fondi a scarsa aderenza, anche se il suo habitat naturale resta l’asfalto.